15
Lun, Ott

Giornata Nazionale dei Borghi Autentici

Foto Daniele Galli

Comuni Jonici

A Castellaneta oggi si festeggia con cibo e vino

Il 2018 è l’Anno Nazionale del Cibo Italiano, proclamato da MiBact e Mipaaf al fine di valorizzare lo straordinario patrimonio enogastronomico italiano e il suo profondo legame con la storia e le tradizioni del territorio. Oggi, domenica 30 settembre in tutto il Paese si svolge la terza Giornata Nazionale dei Borghi Autentici d’Italia e il tema attorno al quale i 62 Comuni aderenti la celebreranno sarà, appunto, quello del “Cibo e vino: orgoglio di comunità” che si inserisce, a sua volta, nel più vasto progetto “Comunità del cibo buono e autentico”. Il Comune di Castellaneta parteciperà all’iniziativa con un ricco programma di attività per vivere il borgo antico e valorizzare il patrimonio eno-gastronomico locale, organizzato con la Consulta delle Associazioni Culturali. I visitatori potranno scegliere fra visite guidate, laboratori, convegni, mercatini del gusto, installazioni artistiche, degustazioni di prodotti, musica e cena di comunità, con
l'obiettivo di far comprendere meglio la tradizione alimentare locale, in maniera gioiosa e generativa, poiché la "tavola" è, in fondo, esperienza profonda di condivisione.
Nella mattinata si parte con le visite guidate alla scoperta del territorio. Con gli "Amici delle Gravine di Castellaneta" passeggiata naturalistica in gravina, alla ricerca di piante ed erbe selvatiche commestibili, con il supporto della biologa Gabriella Delia. Con l'Infopoint itinerario storico-artistico nel borgo antico lungo il
cammino delle sette chiese. In piazza Principe di Napoli, presso l'Infopoint, laboratorio di fimo creativo per ragazzi a cura di Aracnea. Al termine delle attività della mattina, aperitivo di comunità, con degustazione di prodotti tipici, in piazza Umberto I.
Nel pomeriggio riprendono le visite guidate: il Cinewalking di Aracnea alla scoperta dei murales del borgo antico e la Castellaneta Sotterranea con degustazione dei vini del territorio con gli Amici delle Gravine. Il
rione Marina del borgo antico si trasformerà nella Via del Gusto, con il mercatino di prodotti a km zero, l'installazione artistica di ricette locali sui balconi, a cura di Officine Culturali, i laboratori di contaminazioni botaniche e di pasta fresca di Castellaneta Evolution - Orti Condivisi; di cartapesta con il Maghetto della Carta; le ricette a base di uva da tavola curate dagli alunni della scuola De Amicis; l'esposizione di presepi artistici degli Amici del Presepe.
Alle ore 19, in via Marina, si terrà un convegno sul tema "Agricoltura Sinergica: come nasce un vino autentico" con il dott. Valentino Dibenedetto. A seguire, l'esibizione di balli popolari con il gruppo pizzica dell'I.C. "Pascoli - Giovinazzi". Alle 20.30, tutti a tavola nel borgo, con la degustazione della "Pasta alla Sangiuannin", a cura di Uni.Com.Art., Masseria Sacramento e Pastificio Centoni, per condividere il cibo, ma soprattutto la gioia di essere comunità, accompagnati dai canti e balli della
tradizione, con il concerto dei Meridio Popular Band.
La manifestazione è promossa dal Comune di Castellaneta, con la collaborazione con Amici delle Gravine di Castellaneta, Amici del Presepe, Aracnea, Gruppo Pizzica "Pascoli-Giovinazzi", Meridio Popular Band, Infopoint Castellaneta, Officine Culturali Castellaneta, Castellaneta Evolution, Masseria Sacramento, Pastificio Centoni, Pro Loco "Rodolfo Valentino" e Uni.Com.Art.