23
Ven, Ago

Casa della Salute di Palagianello: lunedì l'inaugurazione

Casa della Salute di Palagianello: lunedì l'inaugurazione

Comuni Jonici

Siglato accordo tra Comune, Asl, medici di medicina generale e pediatri per la costituzione di un ‘supergruppo’ di medici che, trasferendo gli ambulatori all’interno della stessa, contribuirebbero a raccogliere in un unico spazio tutta l'offerta extraospedaliera del servizio sanitario. La struttura, di oltre 300 metri quadri, dispone di una vasta area esterna di pertinenza e si divide in due blocchi funzionali intercomunicanti tra loro

Presso la Casa comunale di Palagianello, in un incontro tra il sindaco M. Rosaria Borraccino, il direttore generale Asl Taranto, Stefano Rossi e quello sanitario, Gregorio Colacicco, si sono confrontati positivamente circa l’attivazione dei nuovi servizi sanitari, presso la Casa della Salute di Palagianello, che avverrà dopo l’inaugurazione dei locali il 29 luglio da parte del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. La struttura, di oltre 300 metri quadri, sede del Distretto 1 dell’Asl di Taranto, dispone di una vasta area esterna di pertinenza e si divide in due blocchi funzionali intercomunicanti tra loro. Qui sono già attivi l’ufficio anagrafe e protesi, l’ambulatorio per i prelievi, il CUP, la sede per la Continuità Assistenziale, la medicina specialistica, i servizi del Dipartimento di Prevenzione.
Nel corso dell’incontro è stato siglato tra Comune, Asl e medici di medicina generale e pediatri un accordo per la costituzione, all’interno della Casa della Salute, di un ‘supergruppo’ di medici che, trasferendo i propri ambulatori all’interno della stessa, contribuirebbero a raccogliere in un unico spazio tutta l'offerta extraospedaliera del servizio sanitario. Questo modello ricalcherebbe quello già attuato dal Centro Polifunzionale Territoriale di Massafra dove c’è è una presenza h24 tra medicina di base e guardia medica. I nuovi ambulatori saranno operativi dal 1° settembre, per dare sufficiente tempo al trasferimento degli arredi nei nuovi locali. Lunedì 29 luglio nel corso dell’inaugurazione verranno anche presentati gli otto nuovi dermatoscopi, strumenti tecnologicamente molto avanzati che permettono di identificare precocemente le cellule tumorali nella cute e che verranno messi a disposizione dei pazienti negli ambulatori di dermatologia dell’Asl ionica. Per la circostanza verrà avviato, in concerto con il dirigente dell’Ufficio Formazione Asl Ta, un corso di informazione per tutti i dermatologi della Asl proprio per avviare queste nuove tecnologie. Anche la direzione strategica e le strutture interessate saranno coinvolte in questa campagna informativa ai cittadini.