19
Ven, Ott

Principali articoli

Lucano, il sindaco clandestino di Riace

Giornalismi

Ed è anche per questo che nella faccia del nostro “padre Tuck”  di Riace ora si rivedono in controluce tutte le facce di quella corda pazza del Sud d’Italia dove anche la legalità può non essere legalità

Alla tarantina Raffaella Fanelli il premio giornalistico "Javier Valdez"

Giornalismi

Importante riconoscimento alla scrittrice pugliese per la sua opera "La verità del Freddo". La cerimonia si è tenuta nella giornata di ieri a Roma

L'acciaio che fa cadere le stelle

Giornalismi

La deputata grillina che scappa dalle orde degli innamorati delusi, scortata come un notabile del vecchio regime, sancisce un cambio di scenario. La fine di un miraggio, di una sceneggiata napoletana, di una colossale - e oscena - presa per i fondelli

Brigitte Bardot contro #MeToo: "Ipocrita e ridicolo"

Giornalismi

L'icona del cinema francese, dopo le dichiarazioni di Catherin Deneuve, calca la mano sulla questione degli abusi sessuali. E dopo aver criticato #MeToo, la campagna contro le molestie diventata virale, dice: "Numerose attrici giocano a fare le civette con i produttori per ottenere un ruolo. Poi, quando ne parlano, dicono di essere state molestate"

Nostalgia di Bettino

Giornalismi

Craxi mise in crisi il consociativismo catto-conf-comunista, con supporto di laici e bella stampa; tentò di modernizzare la sinistra e di sdoganare la destra, fuoruscendo dalla pregiudiziale antifascista dell’arco costituzionale; varò il nuovo Concordato e la nuova scala mobile, pensò a una grande riforma istituzionale che riportasse al centro della politica la decisione, l’elezione diretta del leader, e alimentò la revisione storica, la passione nazionale e risorgimentale, il socialismo tricolore. Sarà stata mitizzata, ma Sigonella fu un mirabile esempio di sovranità nazionale; che forse costò caro a Craxi e ad Andreotti

cr ph Huffington Post

Giornalismi

All’indomani del crollo di ponte Morandi a Genova riproponiamo nella nostra rubrica periodica, l’inciso di Massimo Gramellini apparso il 18 agosto scorso nel suo “Il Caffè di Gramellini” su Corriere.it. Un pezzo commosso, una riflessione sentita a margine di uno dei giorni più tristi della storia del nostro paese