05
Mer, Ago

Taranto, tutto pronto per il primo concerto live del post Covid

Taranto, tutto pronto per il primo concerto live del post Covid

Spettacoli

La Rotonda del Lungomare sarà la splendida cornice che domani si riempirà di musica a partire dalle 20.30

Torna nel capoluogo jonico la musica dal vivo, e domani la città potrà vedere diversi artisti esibirsi sulla Rotonda del Lungomare dalle 20.30 in poi. Ci saranno Al Bano, che tra le altre proposte si esibirà nell' "Ave Maria" di Gounod, Renzo Rubino, che porterà sul palco i suoi poetici pezzi lanciati a Sanremo, da "Il Postino" a "Custodire", e il grande tenore Gianluca Terranova, noto nel mondo per la potenza della sua voce e protagonista, fra l'altro, con Vanessa Incontrada in RAI nella mini serie tv ispirata al maestro Enrico Caruso ("Caruso, la voce dell'amore"), che dedicherà a Taranto "Era de Maggio" del grande compositore tarantino Mario Costa. Con loro i 70 professori dell'Orchestra della Magna Grecia, diretti dal maestro Piero Romano, che regaleranno un sogno in musica agli spettatori in piazza e a casa. 

Tutto pronto per lo spettacolo, presentato da Mauro Pulpito, il primo dopo i mesi di lockdown e dedicato dall'Amministrazione comunale di Taranto proprio a chi in queste settimane di paura e difficoltà si è speso nelle strutture sanitarie e in quelle di sostegno alla persona.

«Oggi ripartiamo grazie al sacrificio e al lavoro di donne e uomini che durante l'emergenza epidemiologica non si sono mai fermati – dice il primo cittadino di Taranto Rinaldo Melucci – Ogni operatore sanitario, ogni componente delle forze dell'ordine, ogni volontario ha contribuito alla nostra sicurezza, è stato la garanzia sulla quale abbiamo costruito la speranza di poter tornare a riappropriarci della vita di sempre. Oggi sta accadendo e lo celebriamo con la cultura, con la musica. Dedichiamo a queste donne e a questi uomini l'armonia e la leggerezza di una serata che ci riporta alla socialità, alla normalità».

Un concerto che costituisce un profondo ringraziamento da parte dell'Amministrazione comunale e dedicato a 200 ospiti selezionati tra medici, infermieri, forze dell'ordine e i protagonisti della lotta al Covid in Puglia. Ma un grande evento che sarà trasmesso in streaming da moltissime testate giornalistiche che hanno aderito e sostenuto con convinzione questa ripartenza.

Il concerto, infatti, sarà visibile su Studio100, TRM, Telesud (canale 115), JOTV, Radio Cittadella e i siti di Corriere.it e Repubblica.it. Un segno importante che sottolinea una partecipazione del territorio e di chi con la musica e con lo spettacolo opera ogni giorno.