24
Gio, Set

Mostra del Cinema di Venezia: Diodato conquista la statuetta

Mostra del Cinema di Venezia: Diodato conquista la statuetta

Spettacoli

Il binomio musica - cinema continua a portare fortuna al cantautore tarantino, che dopo Sanremo, i David di Donatello e i Nastri D'Argento, riceve un altro premio per il brano "Che Vita meravigliosa"

Per Diodato il 2020 è un anno da incorniciare, il tutto iniziato con la vittoria del Festival di Sanremo con il brano "Fai rumore". E da lì è iniziata una collezione di premi che non si ferma.

Quattro le statuette al Teatro Ariston, poi il David di Donatello per la miglior canzone originale con "Che vita meravigliosa", brano della colonna sonora dell'omonimo film del regista Ferzan Ozpetek, e che a luglio conquista anche il Nastro d'argento.

 Il palmares del cantautore tarantino si arricchisce del Soundtrack Stars Awards Speciale  "Musica&Cinema", consegnato nell'ambito del "Soundtrack Stars Award 2020”, per la miglior colonna sonora tra i film in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, dedicato al maestro Morricone.

Per l'artista, questa è “un’edizione storica, perché lancia un messaggio molto chiaro ed è che il cinema è indispensabile per le vite delle persone e per l’arte tutta”.

La volontà di continuare a collaborare con il grande schermo c'è tutta, “Lo spero, senz’altro”, sottolinea Diodato in una intervista e non smette di sognare in grande: “Un regista per il quale mi piacerebbe scrivere la colonna sonora? – aggiunge l’artista - Ce ne sono tanti, ma per Martin Scorsese non mi dispiacerebbe...”.

A causa dell'emergenza Covid-19, e delle misure restrittive messe in atto per evitare il contagio, i concerti previsti la scorsa primavera sono stati rinviati, e Diodato è tornato sul palco quest'estate per presentare dal vivo i brani del suo ultimo album, "Che vita meravigliosa", uscito a febbraio. Con il tour estivo, l'artista si è esibito in giro per l'Italia con una serie di concerti organizzati nel rispetto delle norme anti contagio, incantando e facendo divertire il pubblico a Taranto in occasione del Cinzella Festival.