25
Dom, Ott

Tutto pronto per il MediTA Festival 2020

Tutto pronto per il MediTA Festival 2020

Spettacoli

Nell’edizione di quest’anno un omaggio al maestro recentemente scomparso Ennio Morricone e vedrà la partecipazione della nota artista Emii Stweart

Si è svolta nella tarda mattinata di oggi, presso il Teatro Fusco l'ultima conferenza stampa prima dell'inizio del Tutto pronto per il MediTA Festival 2020 che si terrà a Taranto dal 24 al 26 settembre sulla rotonda del lungomare.

A presiedere l'evento sono stati Il vicesindaco, Fabiano Marti, e il direttore artistico dell'orchestra sinfonica della Magna Grecia, Piero Romano e la cantante di fama internazionale Emii Stweart che aprirà la kermesse canora, proprio domani sera in occasione della prima serata. Il ballerino Sergio Bernal e la pop star Achille Lauro affiancheranno invece l'orchestra sinfonica nelle ultime due serate della manifestazione, che è quest'anno alla sua prima edizione.

"Questa prima edizione del Medita festival, si aprirà con un omaggio a Ennio Morricone attraverso la voce straordinaria di Emii Stweart" ha esordito in conferenza il direttore artistico Piero Romano che ha poi tenuto a sottolineare, come l'evento, che riveste una valenza culturale e quasi storica per la nostra città, sia stato possibile grazie alla sinergia tra amministrazione comunale e l'attenzione di importanti sponsor privati sempre più inclini ad sovvenzionare tali manifestazioni.

"Ormai Taranto è un esempio, non solo per la Puglia, ma per l'Italia intera. E' un onore per la nostra città ospitare personaggi come Emii Stweart, che è il connubio perfetto tra le arti teatrali, di danza e chiaramente musicali, un' artista completa che metterà in risalto il nome di Taranto che presto sarà definita e conosciuta come la città dei festival". Così invece il vicesindaco Fabiano Marti, che ha inoltre sottolineato, come in questo periodo così particolare il nostro territorio non si si sia fermato, bensì abbia raddoppiato la posta in gioco per quanto concerne eventi culturali di gran rilievo.

Ed infine la stessa cantante che con commozione ha parlato del suo amore per l'Italia e per il maestro Ennio Morricone, al quale dedicherà, regalando un momento unico e toccante, l'apertura del festival per poi sfiorare durante la serata i più variegati generi musicali. Dalla sinfonica alla disco passando per il reggae e il pop-rock, il tutto con la stessa carica e passione che hanno contraddistinto la sua lunga e fortunata carriera.