15
Lun, Ott

Al Teatro Orfeo mostra di Leo Pantaleo, “l’artigiano dello spettacolo”

Al Teatro Orfeo mostra di Leo Pantaleo, “l’artigiano dello spettacolo”

Spettacoli

Dal 9 al 16 aprile, nel foyer del teatro Orfeo di Taranto, una mostra dedicata all’attore, regista, costumista e pittore scomparso nel 2017

Vita, passione e arte di Leo Pantaleo. Dal 9 al 16 aprile, nel foyer del teatro Orfeo di Taranto, una mostra temporanea omaggia il noto attore, regista, costumista e pittore scomparso il 13 aprile del 2017 a 78 anni. L'evento è organizzato da Luca Lippolis, in collaborazione con Teatro Orfeo e ANT-Associazione Nazionale Tumori. “La mostra vuole essere uno sguardo su un artista tarantino che ha attraversato il panorama culturale della seconda metà del novecento e l'inizio del nuovo millennio, lasciando una traccia indelebile del suo stile e talento nella pittura e nel mondo dello spettacolo italiano”, spiegano gli organizzatori.

Una lunga carriera quella di Pantaleo diretto da registi del calibro di Peppino Patroni Griffi, Giorgio Strehler, Orazio Costa, Antonio Calenda nel teatro e Roberto Rossellini nel cinema. Ha inoltre lavorato al fianco di attori come Massimo, Gigi Proietti, Alberto Sordi e Silvana Mangano e numerosi altri. La rassegna restituisce il volto dell’artista pittore e dell’autore-regista di spettacoli teatrali come “La signora delle camelie” e “Anna Fougez, il mondo parla io resto”. Per l’occasione verranno proiettati due cortometraggi diretti dall’artista: “Ballata alla città dei due mari” e “L'Assrum”.