16
Ven, Nov

Ex Cemerad e Mar Piccolo, Perrini: “Quale lo stato di cose?”

Ex Cemerad e Mar Piccolo, Perrini: “Quale lo stato di cose?”

Ambiente

Il consigliere regionale (Dit-Ncl), Renato Perrini scrive al presidente della Commissione Ambiente per ricevere ragguagli in merito alle questioni ex Cemerad e Mar Piccolo. “Ho chiesto nuovamente di ascoltare in Commissione Ambiente il Commissario straordinario alle Bonifiche di Taranto”

“Ci sono delle questioni che la comunità di Taranto merita di conoscere. La prima: l'intervento nella Ex Cemerad si è concluso in via definitiva? I fusti radioattivi sono stati totalmente rimossi? L'area è stata onificata? I cittadini di Statte possono finalmente dormire sonni tranquilli?”. Questi sono alcuni degli interrogativi sollevati dal consigliere regionale Dit- Ncl Renato Perrini che precisa: “Non è solo l'ex Cemerad ad interessare la comunità tarantina”.

Tra le questioni anche i lavori di bonifica del Mar Piccolo che secondo il consigliere sarebbero “sporadici e per nulla soddisfacenti” e nulla dalla “struttura commissariale”. A tal fine dunque risulta necessario conoscere “nel dettaglio le fasi che vengono avviate, ma soprattutto quelle che vengono portate a termine”.  L’esponente Dit- Ncl scrive al presidente della Commissione regionale Ambiente.  “Non sono io dover sottolineare come il progetto di bonifica del Mar Piccolo sia particolarmente atteso a Taranto, - prosegue Perrini - considerando il valore aggiunto di questo specchio d'acqua. Infine, in virtù della trasparenza e della collaborazione, più volte manifestate dallo stesso Commissario Vera Corbelli, in occasioni pubbliche e istituzionali, vorrei conoscere – conclude - quanto è stato speso fino ad oggi in consulenze per portare a termine tutti gli interventi da lei predisposti”.