17
Mer, Lug

Una proposta di legge per la valorizzazione del Mar Piccolo

Una proposta di legge per la valorizzazione del Mar Piccolo

Ambiente

La valorizzazione del Mar Piccolo come risorsa economica e produttiva. Questo lo scopo dell’incontro a Palazzo di Città, venerdì 14 dicembre, alle ore 11, alla presenza del sindaco di Taranto, del consigliere regionale Gianni Liviano, già promotore di una proposta di legge sul recupero dell’area e degli altri consiglieri tarantini

La valorizzazione del Mar Piccolo come risorsa economica e produttiva. Questo lo scopo dell’incontro a Palazzo di Città, venerdì 14 dicembre, alle ore 11, alla presenza del sindaco di Taranto, del consigliere regionale Gianni Liviano, già promotore di una proposta di legge sul recupero dell’area e degli altri consiglieri tarantini.

"Il Mar Piccolo - spiega Gianni Liviano - possiede tuttora rilevanti potenzialità produttive, naturalistiche e paesaggistiche meritevoli di essere sviluppate al fine di generare una nuova economia che valorizzi le potenzialità e le peculiarità del territorio, nel rispetto dei suoi equilibri vitali. Per cui, al fine di alleviare lo stato di sofferenza economica di vari strati della popolazione locale ed implementare, indirizzare e guidare lo sviluppo territoriale per conseguire il cambiamento desiderato, - aggiunge il consigliere regionale tarantino - abbiamo individuato nel Mar Piccolo e nei territori pertinenziali l'area su cui promuovere lo sviluppo economico del settore primario (pesca ed agricoltura) e gli interventi di ripristino idrogeologico, naturalistico e paesaggistico indispensabili per il riequilibrio del territorio. Ecco perché - conclude Liviano - ho pensato ad una proposta di legge regionale. Con questo strumento, infatti, intendiamo perseguire le finalità di salvaguardia e di valorizzazione del paesaggio e delle specificità territoriali. I risultati che potremo ottenere saranno tanto più rilevanti quanto più saremo in grado di produrci in uno sforzo sinergico che sfoci in uno strumento unico di lavoro che abbia nel Mar Piccolo il suo centro focale”.