20
Mer, Nov

Taranto, nubifragio si abbatte sulla città

Vento e pioggia si abbattono sulla città

Ambiente

Un evento temporalesco di notevole intensità ha interessato il capoluogo jonico nelle scorse ore provocando danni e molta paura tra la popolazione

Un’ondata temporalesca si è abbattuta nelle scorse ore sul capoluogo jonico. Intorno alle 19, in modo del tutto inaspettato, dense nubi si sono fatte minacciose oscurando del tutto il cielo. I venti, di forte intensità, hanno soffiato sulla città sospingendosi pericolosamente. Una pioggia sferzante ha repentinamente allagato le strade e i marciapiedi. Difficile non assimilare questo evento alla tromba d’aria che colpì Taranto e la sua provincia nel novembre del 2012 e che provocò danni di notevole portata.

“Questo accade – spiega il meteorologo Vittorio Spagnoletti  - quando una massa di aria fredda scalza con violenza una preesistente massa di aria molto calda. Effettivamente il cielo era impressionante, con uno shelf cloud (nube a mensola) ben evidente”.  Nel frattempo giungono notizie di alberi caduti e crolli alla Stazione navale, oltre che danni nella provincia ancora da quantificare. Precipitate in mare due gru del reparto Ima dell'ex Ilva, e un operaio sarebbe disperso.