29
Mar, Set

Puglia, Coronavirus: migliaia i controlli

cr ph Ansa

Attualità

All'aeroporto di Bari numerose le misurazioni della temperatura corporea per scongiurare un eventuale contagio dal virus cinese

Sono migliaia ogni giorno, da una settimana a questa parte, i passeggeri sottoposti a misurazione della temperatura corporea nell'Aeroporto di Bari nell'ambito dei controlli legati all'emergenza coronavirus. "Non sono preoccupati, arrivano col sorriso - spiega il dottor Luca Mascolo, responsabile dell'Usmaf di Puglia, Calabria e Basilicata del Ministero della Salute - spesso sono contenti di aver contribuito a questo tipo di controllo, perché è nell'interesse di tutti e in una situazione di emergenza tutti devono fare il proprio dovere". Gli accertamenti sono gestiti da Ministero della Salute con Protezione civile e alcune associazioni di volontariato, Corte Rosse e Ordine di Malta, che su tre postazioni controllano, con termometri a infrarossi, i passeggeri di provenienza internazionale, area Schengen ed extra Schengen, e quelli provenienti da Roma Fiumicino, "perché lì per problemi logistici - spiega Mascolo - non tutti i transiti vengono intercettati".

(ANSA) 

Fanizza Group Carglass