18
Gio, Lug

Folle corsa per 70 km: 28enne in manette

Si è presentato presso l'azienda per la quale ha lavorato in passato, si è messoalla guida di un furgone utilizzato per i trasporti e, prima ha imboccato la SS 100, poi la 106, toccando anche i 150 km/h. Il 28enne ha forzato posti di blocco, costringendo poliziotti a scavalcare il guard-rail per non essere investiti. L'inseguimento è terminato in provincia di Matera, dove ha lasciato l'auto e ha proseguito a piedi nelle campagne prima di essere bloccato

Sfruttamento nei campi: due ai domiciliari

Sottopagati e costretti a lavorare in precarie condizioni igieniche e di sicurezza. Arrestati un 64enne italiano e la sua convivente rumena, rispettivamente datore di lavoro e caporale. Sequestrato il terreno in contrada Lama di Pozzo a Marina di Ginosa

245° Anniversario della fondazione della Guardia Di Finanza

Numerose le attività messe a punto dalle Fiamme Gialle tra il 2018 e il 2019. Importanti le operazioni volte al contrasto dei reati ambientali, quelli nella pubblica amministrazione e del traffico di stupefacenti

Aggredisce i poliziotti in stazione

Gli agenti della Sezione Polizia Ferroviaria di Taranto hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano per resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale

Manduria. In carcere due autori delle violenze

Nuovi dettagli sull'altra triste vicenda emersa dopo il caso Stano: due maggiorenni sono accusati di aver trascinato il disabile giù dai gradini della sua casa sino al marciapiede, facendolo cadere, per poi colpirlo violentemente al volto provocandogli la rottura dei denti

Sequestrate 5 slot machine

Potenziati i controlli della Polizia di Stato a Manduria. Controllati canili, centri per immigrati e esercizi commerciali

Stano: ulteriori 9 indagati. Altro disabile torturato

Nuovi provvedimenti a carico di maggiorenni e minorenni per le torture inflitte a Antonio Stano. Dalle indagini emerge anche un nuovo episodio verificatosi il 1 aprile ai danni di un altro disabile; al 53enne affetto da insufficienza mentale grave fu causata con calci e pugni l’avulsione degli incisivi

Droga in casa. Arrestata pluripregiudicata

Da alcuni giorni i poliziotti avevano notato uno strano movimento di tossicodipendenti nei pressi di uno stabile di via Mazzini; la loro meta era un appartamento al terzo piano dello stabile abitato da una 49enne tarantina

Altri articoli...

Fanizza Group Carglass