28
Sab, Mar

Tentata rapina nel bar

Tentata rapina nel bar

Cronaca

Ha fatto irruzione nel locale col volto coperto da calzamaglia e armato di coltello, e ha cercato di portar via l'incasso. Il 29enne è stato messo in fuga dal gestore. Rintracciato poco dopo dai Carabinieri grazie alla visione delle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza e sottoposto ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Ginosa e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellaneta , nel corso di un predisposto servizio finalizzato a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio e la persona, hanno arrestato, per tentata rapina aggravata e porto abusivo di armi, un 29enne del posto.
Il prevenuto, con il volto coperto da una calzamaglia ed armato di un grosso coltello, ha tentato di rapinare l’incasso giornaliero custodito all’interno del registratore di cassa di un bar di Ginosa. L’inaspettata reazione del gestore dell’esercizio commerciale ha destabilizzato il disegno criminoso del rapinatore che si è dato a precipitosa fuga. 
Nel corso delle successive indagini, visionando il sistema di videosorveglianza dell’esercizio, i Carabinieri hanno identificato il 29enne, individuato e bloccato poco dopo mentre si aggirava per le vie del centro. Il rapinatore tratto in arresto, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la sua abitazione, in regime di arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Fanizza Group Carglass