08
Mer, Apr

Daspo urbani e controlli

Daspo urbani e controlli

Cronaca

Il Comune di Massafra ed il quartiere Italia nel capoluogo jonico interessati dal progetto “Comunità Sicure”

Il personale delle Divisioni di Polizia Anticrimine e di Polizia Amministrativa, dell’Ufficio Immigrazione, coadiuvati dal personale del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, del XV Reparto Mobile di Taranto e della Polizie Locali, hanno effettuato diversi controlli ad attività commerciali, con maggiori attenzione a quelle ricettive, bare ristoranti, circoli privati e sale giochi.
A Massafra, in piazza Vittorio Emanuele ed in Piazza Garibaldi, sono state un centinaio le persone identificate e 150 circa i veicoli controllati; elevate numerose contravvenzioni per il mancato uso della cintura di sicurezza e ritirati diversi libretti di circolazione per la mancanza del certificato di revisione periodica.
Particolare attenzione anche all’uso da parte dei motociclisti del caso protettivo: una cinquantina le contravvenzioni elevate. Tra le numerose attività commerciali controllate (inclusi club privati), il titolare di uno di questi è stato sanzionato per alcune irregolarità amministrative emerse nel corso dell’accertamento.
A Taranto, in particolare nel quartiere Italia sono state sottoposte a controllo diverse strutture ricettive, quali Bed&Breakfast, bar e circoli ricreativi. Sono state quindi elevate sanzioni amministrativi per circa 10mila euro perché sono state rilevate irregolarità sulle autorizzazioni in materia di vendita di alimenti e bevande.
Un venditore ambulante di prodotti ittici è stato sanzionato perché effettuava la sua attività itinerante in una zona vietata secondo quanto stabilito dalla relativa delibera comunale.

Fanizza Group Carglass