05
Mer, Ago

Statte (TA): droga e armi: nei guai due fratelli

Statte (TA): droga e armi: nei guai due fratelli

Cronaca

I due, un 28 enne e un 36 enne, disponevano di due serre con 7 piante di marijuana

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Taranto assieme ai colleghi del Comando di Massafra e del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno (BA), nel corso di un mirato servizio a Statte, hanno arrestato in flagranza di reato, due fratelli, un 28enne e un 36enne, entrambi del luogo, ritenuti responsabili del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e detenzione abusiva di armi da fuoco.

I due avevano messo in piedi una vera e propria attività di traffico. All’interno di un box due serre contenenti 7 piante di marijuana in vaso da 30 a 120 cm circa, con relativa attrezzatura per la coltivazione ed essiccazione; 10 piante (da 230 a 250 cm circa) ancora innestate nel terreno; un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Rinvenute anche armi: due fucili ad avancarica, di fattura artigianale, privi di marca e matricola, in pessimo stato di conservazione, dei quali non era stata denunciata la detenzione. Per i due sono stati predisposti i domiciliari

Fanizza Group Carglass