Castellaneta (TA), droga e armi: 3 arresti

Castellaneta (TA), spaccio e armi: 3 arresti

Cronaca

I tre sono sospettati di aver esploso alcuni colpi di pistola contro l’abitazione di un pregiudicato di Palagiano

Nella nottata, i Carabinieri di Palagianello e Castellaneta assieme ai militari di Massafra e alla unità del Nucleo Cinofili di Modugno, hanno arrestato nella flagranza di reato di spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di arma da fuoco un 23enne e un 34enne di Palagiano, e una 47enne di Massafra.

I tre sarebbero coinvolti nell’episodio, verificatosi tre giorni prima, che ha visto ignoti esplodere tre colpi di pistola contro l'abitazione di un pregiudicato di Palagianello.

I malviventi, nel corso dell'attività di perquisizione, sono stati rintracciati in contrada Borgo Perrone a Castellaneta. Proprio in quella zona in un’abitazione, sono stati scovati: una pistola modificata cal.38 con serbatoio contenente 8 proiettili; 10 grammi di cocaina; 15 grammi di hashish; 40 grammi di marijuana; 1 coltello della lunghezza di 22 centimetri di cui 10 di lama; materiale vario per il confezionamento dello stupefacente ed infine 280 euro, presunto provento dell’attività di spaccio.

Rinvenuta inoltre una moto compatibile con quella utilizzata dagli autori dell’agguato, due caschi integrali ed una targa intestata ad uno degli arrestati. Per i tre si sono aperte le porte del carcere di Taranto,