Sbarca a Taranto e viene arrestato

Cronaca
Typography

Ha cercato di rientrare in Italia nonostante fosse stato espulso nel 2014 con l'obbligo di non farvi ritorno prima di dieci anni: è stato smascherato dai poliziotti durante le procedure di identificazione al porto di Taranto. Era destinatario di un ordine di carcerazione per traffico di droga

Era giunto nel porto di Taranto lo scorso 22 maggio a bordo della nave della Capitaneria di Porto “Diociotti" e, nel corso delle procedure di identificazione, aveva fornito false generalità. Il giovane, privo di documenti di identificazione, aveva dichiarato di essere un cittadino della Sierra Leone di 24 anni. La Polizia ha poi verificato che si trattava in realtà di un 37enne ghanese, già condannato in Italia per traffico di sostanze stupefacenti: era destinatario di un ordine di carcerazione definitivo per traffico di sostanza stupefacente. Il controllo della banca dati interforze e la comparazione delle impronte digitali ha permesso di smascherare il cittadino centrafricano e di accertare che, tre anni fa, era stato espulso dal territorio nazionale come pena alternativa alla detenzione con obbligo di non farvi ritorno entro 10 anni. Il 37enne è stato tratto in arresto ed accompagnato presso la locale casa Circondariale.

 

Fanizza Group Carglass