Spaccio nonostante i domiciliari

Cronaca
Typography

Arrestato pregiudicato tarantino. Nella sua casa, in città vecchia, quasi mezzo kg di eroina

Pregiudicato di 35 anni aveva in casa circa 450 grammi di eroina, di cui 300 ancora in pietra. La restante parte già suddivisa in piccole dosi e pronta per lo spaccio. La droga è stata rinvenuta, all’interno di un’intercapedine ricavata sotto il pavimento. Nel corso della perquisizione domiciliare, in città vecchia, è stato rinvenuto tutto il necessario per il confezionamento dell’eroina e circa 570 euro in banconote di piccolo taglio, probabilmente frutto dell’attività illecita. Le operazioni, che hanno poi portato all'arresto dell'uomo con l'accusa di spaccio, sono state poste in essere dagli agenti della sezione “Falchi” Squadra Mobile, del Commissariato “Borgo”, delle Volanti e dell’Anticrimine, nell'ambito di servizi di controllo rivolti in particolare a persone attualmente in regime di arresti domiciliari. Preziosa si è rivelata la collaborazione di “Udor”, pastore tedesco della Squadra Cinofili della Polmare di Brindisi.

 

Fanizza Group Carglass