Maltratta la compagna e la madre per denaro

Cronaca
Typography

I soldi gli servivano per acquistare la droga e, per ottenerli, aggrediva le due donne. I Carabinieri della Stazione di Massafra hanno arrestato un 25enne di Massafra, con precedenti a carico. L’accusa: maltrattamenti in famiglia ed estorsione

Nel mese di aprile, presso la Stazione Carabinieri di Massafra, la convivente del 25enne arrestato aveva sporto querela nei confronti del giovane, riferendo di subire in maniera continuata percosse e maltrattamenti.
I militari, raccolta la denuncia, hanno avviato una meticolosa attività investigativa che ha fatto emergere un drammatico quadro di violenza domestica da parte dell’uomo che, per un lungo periodo di tempo, attraverso sistematici atteggiamenti violenti, vessatori e minacciosi, vessava la giovane convivente. Le indagini hanno consentito di appurare, altresì, che l’uomo si rendeva responsabile, in numerose occasioni, di episodi di estorsione sia nei confronti della denunciante che della propria madre, pretendendo dalle stesse, mediante minaccia e violenza, la cessione di somme di denaro sempre crescenti destinate all’acquisto di sostanza stupefacente di cui l’uomo ne è risultato abituale assuntore.
L’Autorità Giudiziaria, concordando a pieno con le risultanze investigative, in considerazione della pericolosità sociale ed del concreto rischio di reiterazione delle condotte aggressive, ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.
Il 25enne è stato condotto presso la sua abitazione di residenza che, al momento è diversa da quella della convivente.

 

Fanizza Group Carglass