18
Gio, Ott

“Ospiti in casa nostra”

“Ospiti in casa nostra”

Cronaca

Un extracomunitario avrebbe aggredito verbalmente, all’interno di un palazzo di via Acclavio, un cittadino colpevole di aver chiesto educazione e rispetto. Intervenuta la Polizia

Giunta alla nostra redazione la segnalazione di un cittadino, residente con la sua famiglia, in uno stabile della centralissima via Acclavio, in riferimento ad un fatto verificatosi ieri sera, intorno alle 20.30. Secondo il racconto, l’uomo, mentre rientrava in casa con la moglie e i figli in tenera età, sarebbe stato aggredito verbalmente da un extracomunitario che alloggia, insieme a connazionali, nello stesso palazzo. Un atteggiamento aggressivo, spavaldo e arrogante sarebbe stato assunto dal migrante, che avrebbe inveito contro l’uomo, colpevole solo di aver chiesto educazione e rispetto. Intimoriti i bambini che hanno assistito alla scena. Due connazionali sarebbero intervenuti per bloccare il giovane e portarlo in casa. Di lì a poco l’intervento della Polizia. “Siamo ospiti in casa nostra”: così il cittadino che denuncia l’accaduto. I residenti nello stabile chiedono che vengano fatte le opportune verifiche per accertare per esempio che gli ospiti siano, come previsto, minorenni.

Fanizza Group Carglass