13
Mar, Nov

Munizioni clandestine e armi artigianali: nei guai un 53 enne già agli arresti

Munizioni clandestine e armi artigianali: nei guai un 53 enne già agli arresti

Cronaca

Già in arresto ora si ritrova nei guai per detenzione clandestina di armi e munizioni. Questo l’epilogo per un 53 enne di Martina Franca già detenuto nel carcere di Taranto

Già in arresto ora si ritrova nei guai per detenzione clandestina di armi e munizioni. Questo l’epilogo per un 53 enne di Martina Franca già detenuto nel carcere di Taranto. L’indagine, avviata dai Carabinieri locali con l’ausilio dei colleghi dell’Aliquota Operativa della locale Compagnia Carabinieri, a settembre scorso aveva portato all’arresto dell’uomo. Da qui i militari hanno individuato un laboratorio attrezzato per il confezionamento di munizioni di vario calibro, completo di diverse bilance di precisione e di un pressa elettrica adibita al caricamento della polvere da sparo nelle cartucce. I militari hanno scovato un vero e proprio arsenale: una canna di fucile di fabbricazione artigianale, circa 150gr di grammi di polvere da sparo e diverse centinaia di munizioni di diverso calibro pronte all’uso. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il 53enne è stato denunciato per detenzione illegale di parti armi e munizionamento.

 

Fanizza Group Carglass