13
Mar, Nov

Controllo straordinario del territorio: un arresto e due denunce

Controllo straordinario del territorio: un arresto e due denunce

Cronaca

Arrestato e tradotto presso la Casa circondariale del capoluogo jonico un 55enne, tarantino, condannato a 2 anni di reclusione perché riconosciuto colpevole di rapina

Un arresto e due denunce a piede libero. Questo il risultato del controllo straordinario del territorio disposto dai carabinieri di Taranto, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. In esecuzione di ordine di carcerazione, gli uomini dell’Arma, hanno tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico un 55enne, tarantino, condannato a 2 anni di reclusione perché riconosciuto colpevole di rapina. I Carabinieri Forestali di Taranto, invece, hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria:  un 35enne di Castellaneta per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere; un 50enne tarantino per la violazione della normativa relativa alla fauna selvatica e al contrabbando, in quanto, durante un controllo ad un circolo ricreativo gestito dallo stesso, veniva sorpreso in possesso di 16 cardellini abusivamente detenuti e di 117 pacchi di sigarette, di varie marche, privi del sigillo del Monopolio di Stato. Segnalato, infine, alla Prefettura di Taranto un uomo poiché trovato in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti: 2 grammi di hashish e 2 di eroina.
 

Fanizza Group Carglass