17
Sab, Nov

Simona Carpignano morta sotto le macerie

Simona Carpignano morta sotto le macerie

Cronaca

Il corpo della 30enne tarantina è stato purtroppo ritrovato senza vita

Parlava tre lingue, aveva due lauree e il sorriso sempre ad illuminarle il viso. Il suo corpo senza vita purtroppo è stato ritrovato sotto le macerie dei palazzi sgretolati. Fino alla fine amici e parenti hanno sperato di trovare in vita la 30enne tarantina. Simona Carpignano è invece rimasta vittima del crollo di due edifici di Marsiglia, dove si trovava da sei mesi, dopo aver conseguito la seconda laurea a Parigi.  Lo stabile era in rue d'Aubagne. Due dei tre edifici erano stati dichiarati inagibili per pericolo crolli una decina di giorni fa, come confermato dal vicesindaco di Marsiglia, Julien Ruas. L'altro, invece, era abitato da una decina di famiglie. Simona Carpignano aveva più volte manifestato la volontà di lasciare quell’appartamento proprio per il timore di un crollo che riteneva assai probabile. Alcuni testimoni dichiarano che da qualche tempo le mura si muovevano, mostrando così evidentemente la mancanza di sicurezza della struttura.

Fanizza Group Carglass