13
Gio, Dic

Controllo straordinario del territorio

Controllo straordinario del territorio

Cronaca

Tre arresti e sei denunce messi a segno dai Carabinieri di Martina Franca

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno posto in essere una massiccia attività di prevenzione e repressione dei reati in genere che ha interessato tutta l’area territoriale di competenza.
Il servizio si è articolato, oltre che sulla Città del Festival, anche sui comuni ricadenti nella giurisdizione comprendendo quindi Grottaglie, Montemesola, Monteparano, Monteiasi, San Giorgio Jonico, Carosino e Roccaforzata ed ha visto impegnate tutte le Stazioni dipendenti dalla citata Compagnia ed il Nucleo Operativo e Radiomobile.
L’attività è iniziata con una attenta prevenzione dei reati contro il patrimonio proseguendo poi con serrati controlli su strada nei confronti di veicoli e soggetti in transito nonché sui soggetti sottoposti a misure di prevenzione ed alternative alla detenzione.
Nel corso dell’attività un 34enne di Martina Franca, un 48enne di Montemesola, un 48enne di Grottaglie, già sottoposti agli arresti domiciliari, sono stati arrestati in esecuzione di ordini di carcerazione a seguito dell’aggravamento della misura di detenzione, e tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto.
Nel medesimo contesto operativo 6 sono le persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico, per diversi reati e più specificatamente: 2 per aver violato le prescrizioni imposte dalla misura degli arresti domiciliari al quale erano sottoposti, 3 per furto e 1 per lesioni personali.
Infine 3 giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Taranto, quali assuntori di sostanze stupefacenti a scopo non terapeutico, in quanto trovati in possesso di modiche quantità di marijuana.
Nel corso del servizio sono state identificate 52 persone e controllati 37 veicoli. 3 le violazione al Codice della Strada accertate.

Fanizza Group Carglass