13
Gio, Dic

Aggredisce la madre per soldi

Aggredisce la madre per soldi

Cronaca

Ha tentato di estorcere con violenza all’anziana donna la somma di 3.000 euro: il 39enne è finito in carcere, la vittima in ospedale fortunatamente con una prognosi di pochi giorni

I Carabinieri della Stazione di Castellaneta e dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto, per tentata estorsione, lesioni personali aggravate e danneggiamento, un 39enne, del posto, con precedenti di polizia.
I militari, su segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, sono intervenuti presso l’abitazione di una anziana donna che, in forte stato di agitazione e preoccupazione, ha riferito ai Carabinieri di aver subito un aggressione fisica e verbale da parte del figlio convivente che, al fine di costringerla ad elargirgli una somma di denaro, pari a 3.000 euro, aveva finanche danneggiato la porta della camera da letto dove si era rifugiata per sfuggire all’aggressione.
La donna, accompagnata presso il locale Pronto Soccorso è stata poi dimessa con una prognosi di cinque giorni mentre il 39enne, condotto in caserma, tratto in arresto e dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

 

Fanizza Group Carglass