11
Mar, Dic

Perseguita la sua ex con messaggi e telefonate: in carcere

Perseguita la sua ex con messaggi e telefonate: in carcere

Cronaca

Non solo atti persecutori ma anche aggressioni verbali nei confronti della donna che aveva deciso di interrompere la relazione sentimentale. L’uomo di 44 anni ora è ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico hanno arrestato un 44enne, censurato, tarantino, per atti persecutori ai danni di una coetanea di San Giorgio Jonico, in quanto contrario alla decisione di questa di voler interrompere la loro relazione sentimentale.
L’attività d’indagine posta in essere dai militari, che si è conclusa con l’arresto dell’uomo, è scaturita dalla denuncia della donna, stanca di subire i continui atti persecutori consistenti in telefonate, messaggi e aggressioni verbali, tali da cagionarle un perdurante stato d’ansia che l’ha costretta ad alterare le sue normali abitudini di vita.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, presso la Procura della Repubblica di Taranto, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Fanizza Group Carglass