27
Gio, Giu

Sequestrati beni per 930 mila euro ad un imprenditore di Maruggio

Sequestrati beni 930 mila euro ad un imprenditore di Maruggio

Cronaca

Sequestrati beni per 930 mila euro. Il destinatario del provvedimento un imprenditore di Maruggio titolare di un’impresa operante nel settore della commercializzazione di pneumatici

Sequestrati beni per 930 mila euro. Il destinatario del provvedimento un imprenditore di Maruggio titolare di un’impresa operante nel settore della commercializzazione di pneumatici con punti vendita anche a Taranto. Il decreto di sequestro preventivo, emesso su disposizione del G.I.P. del Tribunale di Taranto, dr. Giuseppe Tommasino, su proposta del P.M. della locale Procura della Repubblica dr.ssa Giorgia Villa, è stato eseguito all’indomani di una verifica fiscale messa a punto dalle Fiamme Gialle di Manduria a carico dell’impresa in questione dal cui esito è emersa una omessa dichiarazione di ricavi per 1 milione e 970 mila euro e la conseguente evasione di IRES per 500 mila euro e di I.V.A. per 430 mila euro.

L’uomo avvalendosi nel tempo di tre imprese ad egli riconducibili ha sottratto al fisco ricavi per 9 milioni e 500 mila euro. Infatti, nonostante avesse cercato di mascherare le proprie attività economiche mediante “prestanomi” fittizi, tra cui extra-comunitari risultati irreperibili, è risultato destinatario di analogo provvedimento cautelare, già eseguito nel mese di dicembre 2016 per 280 mila euro. L’imprenditore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la condotta illecita.

Fanizza Group Carglass