18
Ven, Gen

Maltrattamenti e violenza sessuale. Arrestato un barese

Maltrattamenti e violenza sessuale. Arrestato un barese

Cronaca

Animato da forte gelosia e senso di possesso aveva sottoposto la donna a reiterati atti di aggressione morale e fisica; in una circostanza il 28enne l'aveva addirittura costretta a subire un rapporto sessuale

I Carabinieri di Martina Franca e della locale Stazione hanno arrestato, in esecuzione di un’Ordinanza di Custodia Cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Taranto su richiesta della Procura della Repubblica del medesimo Tribunale, un 28enne, pregiudicato, residente a Bari in quanto ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violazione di domicilio, furto e violenza sessuale aggravata ai danni di una donna, domiciliata a Martina Franca, con la quale il predetto aveva in passato avuto una relazione sentimentale.
Le indagini, avviate agli inizi del mese di dicembre a seguito della denuncia della vittima, hanno fatto emergere che l’uomo, animato da forte gelosia e senso di possesso aveva sottoposto la donna a reiterati atti di aggressione morale e fisica. E’ stato inoltre accertato che in una circostanza, lo stesso, dopo essersi introdotto arbitrariamente all’interno dell’abitazione della donna, le aveva anche sottratto un telefono cellulare nonché costretta a consumare un rapporto sessuale contro la sua volontà.
Il quadro indiziario emerso ha permesso ai Carabinieri di ricostruire rapidamente la vicenda e richiedere alla Procura di Taranto la misura cautelare nei confronti del 28enne, affinché non potesse più nuocere alla donna, stanca ormai di subire continue aggressioni che l’avevano portata ad uno stato di esasperazione ormai non contenibile.
I militari hanno quindi dato esecuzione al provvedimento disposto dal Giudice nei confronti del 28enne che è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Tarantina.

Fanizza Group Carglass