18
Lun, Feb

Impresa della droga a conduzione familiare: 3 arresti

Impresa della droga a conduzione familiare: 3 arresti

Cronaca

Sorpresi con più di 20 kg di droga. Coniugi e fratello di lei accusati di spaccio

In manette un uomo di 41 anni, la moglie di 39 e il fratello di lei di 26: sono accusati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Taranto, coadiuvati da un’unità antidroga del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Modugno.
Un squadra del Nucleo, avendo fondato motivo di ritenere che fosse in atto un’attività di spaccio, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento nei pressi dell’abitazione della coppia, ha sorpreso i due uomini mentre si introducevano in un ripostiglio di pertinenza della casa, dove erano nascosti 217 “panetti” di hashish del peso complessivo di kg. 22.
L’attività di ricerca è stata poi  estesa anche all’appartamento, al cui interno era presente la donna; ciò ha consentito di rinvenire,  nella camera da letto matrimoniale,  62 grammi di marijuana.
Su disposizione del Sostituto Procuratore di turno Dr. Raffaele GRAZIANO, il 41enne e il 26enne sono stati condotti presso la Casa Circondariale jonica, mentre la 39enne è stata posta ai domiciliari.
La droga, che sul mercato avrebbe fruttato circa 100.000 €, sarà sottoposto ad accertamenti quali-quantitativi presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.
 

Fanizza Group Carglass