20
Mar, Ago

Arrestati scippatori seriali

Arrestati scippatori seriali

Cronaca

Avevano seminato il panico per i tanti furti consumati, di cui erano puntualmente vittime anziane signore, spesso strattonate. Sono finiti nella rete della Polizia due fratelli di Grottaglie

Avevano commesso numerosi scippi ai danni di anziane signore. Per questo dopo approfondite indagini da parte del personale del Commissariato di Grottaglie, la Polizia di Stato ha tratto in arresto due fratelli: Francesco e Giuseppe Talò, rispettivamente di 27 e 22 anni.
Le indagini sono partite lo scorso 18 aprile quando, a bordo di un’Audi A3, nel centro di Grottaglie, i due avevano avvicinato una signora di 80 anni strappandole la borsa, senza scendere dal veicolo, con fare violento provocandole una frattura del braccio e la lussazione della spalla.
Una dinamica che si è ripetuta per altri quattro scippi, perpetrati dai due fratelli, anche nei giorni successivi con lesioni alle vittime. Lo scorso 6 maggio, infatti, i malviventi scipparono una donna in viale della Liberazione al quartiere Paolo Sesto. Nonostante la strenua resistenza della vittima, riuscirono a portare via la borsa dandosi alla fuga e trovando al suo interno numerosi gioielli che tentarono poche ore di “monetizzare” rivolgendosi a un ricettatore di Grottaglie con un ricavo complessivo 900 euro. Inoltre, il 19 maggio nel giro di poche ore i due misero a segno ben tre scippi ai danni di signore anziane generando così, in queste settimane, un senso di panico tra la popolazione. L’analisi delle immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza presenti nell'area, hanno permesso ai poliziotti di individuare in brevissimo tempo sia l'auto che gli autori dello scippo che sono così stati rintracciati e tratti in arresto.

 

 

Fanizza Group Carglass