21
Mer, Ago

La Polizia recupera 8 quintali di cavi di rame

La Polizia recupera 8 quintali di cavi di rame

Cronaca

Il materiale, sottratto alla Rete Ferroviaria Italiana, viene utilizzato dalla società per il funzionamento dei circuiti dell’infrastruttura ferroviaria. E' stato rinvenuto in due carri ferroviari

La Polizia Ferroviaria del Compartimento Puglia, Basilicata e Molise ha controllato ben 21 depositi di raccolta metalli e identificato ben 130 persone. Durante un’ispezione nell’area “Parco Ausonia” di Taranto, adiacente allo scalo ferroviario, i poliziotti della Sezione Polfer hanno recuperato, nascosti in due carri ferroviari in sosta, un ingente quantitativo di matasse di cavi elettrici di varie sezioni, per un peso complessivo di circa 8 quintali, che, verosimilmente, erano stati lì ammassati per essere portati via.
Dalle indagini condotte dagli agenti e dalle verifiche effettuate dai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, i cavi di rame sono stati riconosciuti come materiale utilizzato dalla società per il funzionamento dei circuiti dell’infrastruttura ferroviaria e sono stati così restituiti ai legittimi proprietari.

Fanizza Group Carglass