A Nadia Toffa la cittadinanza onoraria

Attualità
Typography

Assegnare a Nadia Toffa la cittadinanza onoraria. Questa la mozione presentata da alcuni consiglieri comunali che vogliono per la nota conduttrice il giusto riconoscimento per aver promosso gli interessi dei bambini di Taranto

Assegnare a Nadia Toffa la cittadinanza onoraria. Questa la mozione presentata da alcuni consiglieri comunali che vogliono per la nota conduttrice il giusto riconoscimento per aver promosso gli interessi dei bambini di Taranto divenendo testimonial a favore della campagna per la raccolta fondi delle magliette “Je jesche pacce pe te” per l’apertura del reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale SS. Annunziata. Di recente la giornalista ha rivelato di aver avuto il cancro, inviando anche in questa circostanza estrema un messaggio di incoraggiamento e un pensiero per i bimbi del capoluogo jonico di cui tornerà presto ad occuparsi. L’idea della cittadinanza onoraria fu lanciata un anno fa dall’ex candidato sindaco Luigi Romandini, presidente di "Pietre Vive per Taranto”. “Brava due volte Nadia – ha affermato Romandini -  per aver avuto la sensibilità di raccogliere l’appello dei genitori di Taranto e in particolare del rione Tamburi, il più esposto ai veleni dell’area industriale, quello in cui i bambini non possono giocare all’aria aperta”. “La conduttrice – ha aggiunto -  ha detto di sentirsi adottata da Taranto ed ora la città deve mostrarle gratitudine conferendole la cittadinanza onoraria”

Fanizza Group Carglass