27
Gio, Giu

Il Ponte Girevole si apre alla Cavour

Il ponte Girevole si apre alla Cavour

Attualità

Apertura del ponte per lo storico passaggio nel canale navigabile della nave ammiraglia Cavour. La portaerei della Marina Militare dovrà ormeggiare in mar Piccolo per alcuni interventi di manutenzione. Mancarelli (PD): "Una commessa di grande importanza dal punto di vista tecnico ed economico per Taranto"

Apertura del ponte per lo storico passaggio nel canale navigabile della nave ammiraglia Cavour. La portaerei della Marina Militare dovrà ormeggiare in mar Piccolo per alcuni interventi di manutenzione che consentiranno di esprimere le competenze presenti in loco e le qualità tecniche dei cantieri tarantini. La nave ammiraglia della Marina militare italiana si fermerà un anno all'Arsenale.

"Già si sono compiuti i lavori di adeguamento del bacino Ferrati per alloggiare la portaerei che sarà protagonista del cantiere per interventi tecnico funzionali finalizzati all'imbarco dei nuovi caccia F35 che andranno a sostituire gli AV88 attualmente in dotazione. - ha precisato il Segretario provinciale del PD di Taranto, Giampiero Mancarelli - Una commessa di grande importanza dal punto di vista tecnico ed economico per Taranto. Una scelta cantieristica voluta dai Governi del PD che hanno scelto l'Arsenale di Taranto per questi importanti lavori, il cui importo ammonta a 74 milioni di euro, una cifra che supera del 300% la più importante commessa mai gestita finora dall'Arsenale di Taranto. A cui si aggiungono - spiega  ancora - i lavori di banchina per gli stabilimenti navali che dovranno farsi carico anche di un fitto programma di manutenzione". 

"Da decisione del Governo precedente si è scelto come affidatari imprese locali per i lavori che occuperanno quasi 500 unità lavorative contemporaneamente.- ribadisce Mancarelli - Un grande impegno per il rilancio dell'Arsenale, della Marina, del lavoro e dell'economia di Taranto che è stata al centro dell'attenzione durante i governi del PD, in special modo dell' ex Ministro della Difesa Roberta Pinotti che si è spesa in prima persona per il rilancio dell'Arsenale tarantino".

Uno spettacolo suggestivo infine e un ulteriore segno del forte legame tra la città e la Marina Militare. Molti tarantini hanno affollato il lungomare per godere di questo caratteristico momento.

Fanizza Group Carglass