20
Ven, Set

Illuminazione: il Comune investe ½ milione

Illuminazione: il Comune investe ½ milione

Attualità

Un investimento da mezzo milione di euro, per la rete di pubblica illuminazione dei quartieri Paolo VI e Talsano. Lo ha deliberato la Giunta guidata da Rinaldo Melucci, nei giorni scorsi, continuando nella programmazione degli interventi che coprirà l’intero tessuto urbano e che solo nelle ultime settimane ha licenziato, oltre questi ultimi, i progetti di via Mediterraneo e via Consiglio

«Con questi provvedimenti – ha spiegato il sindaco Melucci –, diamo una concreta risposta alle legittime istanze dei cittadini, in particolare delle periferie, che in assenza di servizi essenziali come la pubblica illuminazione avvertono maggiormente la distanza dal nucleo urbano. Come è nel nostro stile, abbiamo già un quadro complessivo degli interventi che vogliamo realizzare e abbiamo appostato risorse importanti in bilancio proprio per la pubblica illuminazione, poiché riteniamo inaccettabile che ampie porzioni della città ne siano ancora prive».
Gli ultimi progetti approvati riguardano numerose arterie dei due quartieri. Nello specifico, a Talsano saranno investiti 374.400 per la realizzazione degli impianti in via Cesare Pavese, via Guido Cavalcanti, via Giovanni Boccaccio, via Atlantico, via Lorenzo il Magnifico, via Pio XII, via Giovan Battista Piranesi, via Poliziano, via Tommaso Grossi, via Valla e piazza Madonna di Fatima. A Paolo VI, invece, l’impegno sarà di 129.000 euro per viale della Liberazione, viale 2 Giugno e viale Francesco Prusciano.
«Abbiamo dato mandato alla Direzione Lavori Pubblici di completare l’iter per l’affidamento dei lavori in tempi celeri – ha dichiarato l’assessore Massimiliano Motolese –, proprio perché ne percepiamo l’importanza per i residenti. Avere nuovi impianti di pubblica illuminazione significa maggiore sicurezza per pedoni e automobilisti, ma anche un maggior risparmio per la bolletta energetica avendo dato precise disposizioni sull’utilizzo di luci LED».
Con le economie di gara, inoltre, si inizierà a lavorare sulla progettazione dei nuovi impianti nella borgata di Lama, dove in ogni caso sono stati già previsti interventi per circa 1,5 milioni di euro (zona Tramontone e zona Battaglia) nel prossimo piano triennale delle opere pubbliche.

Fanizza Group Carglass