17
Gio, Gen

Cede il controsoffitto di una scuola del quartiere Tamburi

Cede il controsoffitto di una scuola del quartiere Tamburi

Attualità

I tecnici del Comune di Taranto sono al lavoro per quantificare i danni provocati da un’esplosione al tetto di una delle aule della scuola “Gabelli”, nel quartiere Tamburi

I tecnici del Comune di Taranto sono al lavoro per quantificare i danni provocati da un’esplosione al tetto di una delle aule della scuola “Gabelli”, nel quartiere Tamburi. Il cedimento di parte del controsoffitto – fa sapere una nota da Palazzo di Città - non ha avuto conseguenze poiché già mercoledì il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Galileo Galilei”, cui il plesso “Gabelli” appartiene, aveva interdetto l’uso dell’aula avendo individuato un’ampia macchia di umido. “Contemporaneamente – ha spiegato l’assessore Motolese – il professor Vincenzo Tavella aveva allertato le strutture comunali competenti, Patrimonio e Lavori Pubblici”.

La causa del danneggiamento è stata immediatamente chiara,- prosegue la nota -  anche perché l’esplosione ha coinvolto altre suppellettili (come un lampione del giardino adiacente). È stato lo squarcio provocato nel tetto dall’ordigno, insomma, a consentire all’acqua piovana di infiltrarsi e inzuppare il controsoffitto, provocando il successivo cedimento di una parte.

“Nessun problema con i lavori di manutenzione e nessuna omessa vigilanza  – ha concluso l’assessore –, si è trattato di un atto vandalico verso il quale non possiamo che esprimere tutto il nostro sdegno. Lavoreremo per rendere fruibile l’aula al più presto”.

Fanizza Group Carglass