15
Ven, Nov

Arlotta. Presentazione di un Piano o passerella elettorale?

Arlotta. Presentazione di un Piano o passerella elettorale?

Attualità

Molte le perplessità manifestate dal Movimento Movimento Politico LIBERTAS all'indomani della conferenza stampa tenuta a Palazzo di città per parlare del futuro dell'aeroporto di Grottaglie

Importanti riserve vengono manifestate all'indomani della conferenza stampa tenuta sabato a Palazzo di città sul futuro dell'aeroporto di Grottaglie dal Coordinatore provinciale Movimento Politico LIBERTAS, Federico Greco, che teme si tratti dell'ennesima passerella elettorale.

“Poco tempo fa Aeroporti di Puglia ha presentato il Piano strategico aeroportuale pugliese, e non una sola parola fu espressa in merito a questo progetto; eppure investimenti del genere dovrebbero dare più rilevanza ad un piano strategico. Tutto questo ci porta a pensare che sino ad allora la società che ha voluto in concessione i quattro aeroporti pugliesi, non pensava minimamente di utilizzare lo scalo tarantino!
Altro punto: Adp nella persona del suo vicepresidente ha affermato che i lavori partiranno a Settembre 2019; bene se ovviamente fossero espletate tutte le procedure del caso, ma nel Piano si indica la data 2021/2023, quindi ben oltre la data delle elezioni regionali”.
“Il Presidente Emiliano assicura che si sta compiendo una ricerca affannosa delle compagnie aeree da portare a Taranto; però, chissà perché, puntualmente quelle trovate aprono tratte da Bari o da Brindisi, come gli ultimi collegamenti diretti per la Russia o per la Cina”.

Al Sindaco di Taranto dal Movimento Politico l'invito a fare "altri quattro anni di sogni. Melucci si spinge a definire il progetto della nuova aerostazione un sogno che si realizza. Un sogno si realizza quando diventa realtà e ad oggi, e sino almeno al 2023, anno in cui dovrebbero terminare i lavori di rifacimento, unito all’assenza del promesso e ripromesso bando per le compagnie che volessero atterrare nello scalo jonico, non ci saranno voli passeggeri da e per Taranto".

Federico Greco si rivolge infine all’Assessore allo Sviluppo Economico, Borraccino: “Perché parlare delle cose fatte dal Governo regionale quando si presenta un progetto? Poi l’assessore dovrebbe chiarire che fine hanno fatto i due milioni di euro da lui tanto pubblicizzati, visto che il denaro occorrente per il rifacimento dell’ aerostazione deriva da delibera CIPE del 2011, per un ammontare complessivo di ben 12 milioni di euro”.  

Nel comunicato si fa riferimento inoltre al fatto che si è cercato di bloccare eventuali contestazioni delle associazioni cittadine presenti. La presentazione del Piano per l’aeroporto di Taranto-Grottaglie presenta quindi, per il movimento di Federico Greco, “forti sembianze di una passerella elettorale che sfrutta un argomento importante e sentito da parte della popolazione tarantina. Lasciamo ovviamente la possibilità di smentirci non con comunicati stampa ma con i fatti. Aspettiamo, infine, di sapere riguardo le scadenze programmate e i finanziamenti certi”.

Fanizza Group Carglass