Ex Ilva, sciopero dei lavoratori. Conte: “Prossimo step gestione commissariale Mise”

Ex Ilva, sciopero dei lavoratori. Conte: “Prossimo step gestione commissariale Mise”

Attualità

E’ iniziato questa mattina lo sciopero delle 24 ore in tutti gli stabilimenti Ilva, preannunciato lo scorso 4 novembre dopo il disimpegno di ArcelorMittal. Nel frattempo il premier assicura: “Lo scudo penale è già sul tavolo”

E’ iniziato questa mattina lo sciopero di 24 ore già preannunciato lo scorso 4 novembre, in tutti gli stabilimenti Ilva. “La multinazionale ha posto delle condizioni provocatorie e inaccettabili – spiegano Fim, Fiom e Uilm - e le più gravi riguardano la modifica del Piano ambientale, il ridimensionamento produttivo a quattro milioni di tonnellate e la richiesta di licenziamento di 5mila lavoratori, oltre alla messa in discussione del ritorno a lavoro dei 2mila attualmente in Amministrazione straordinaria”.

Dal canto suo il premer Giuseppe Conte nel suo intervento a Porta a Porta ha chiarito: "Chi viene in Italia deve rispettare le regole, sullo scudo penale il governo è compatto”. -Nazionalizzare l'Ilva? Valutiamo tutte le opzioni'”.

Lo stesso premier giunto al Quirinale in un incontro con il presidente Mattarella ha precisato: “Se ci sarà il disimpegno da parte di ArcelorMittal, il primo step sarà la gestione commissariale al Mise”. Sullo scudo penale assicura: “E’ già sul tavolo” “come primo argomento di conversazione" e aggiunge “lo introduciamo ad horas".