“Mar Piccolo, ancora una discarica a cielo aperto”

 

Una vera e propria discarica. Questa la denuncia dell’attivista e nostro collaboratore Luciano Manna che attraverso il sito VeraLeaks restituisce le immagini dei fondali del Mar Piccolo. “Una montagna di rifiuti di vario tipo che si erge dal fondo del mare sino ad arrivare al pelo dell’acqua. – precisa Manna - Si presenta così, oggi, questo specchio d’acqua nonostante i milioni di euro già spesi per la realizzazione delle opere di bonifica condotte dal commissario straordinario Vera Corbelli nell’area SIN di Taranto, Mar Piccolo compreso”. “Questo video, - aggiunge - mostra solo un piccolo tratto di mare a cavallo tra il primo e il secondo seno completamente ignorato dalle opere di bonifica”. Le riprese restituirebbero inoltre alcune aree già oggetto di interventi di bonifica. “Tonnellate di rifiuti sparsi sui fondali e sulle sponde, - precisa ancora Manna – evidentemente storici, essendo lì da prima delle opere di pulizia messe in atto dal Commissario”. “Quindi, - chiede infine - dopo 5 anni dall’insediamento del Commissario e dopo i rendicontati milioni di euro spesi, il Mar Piccolo si può dire bonificato o no?”

fonte video: VeraLeaks (Luciano Manna)