Maurizio Landini ritiene indispensabile il confronto soprattutto quando si è ormai ottenuto un tavolo con Regione e Comune. Punti fondamentali: revisione della tempistica relativa all’ambientalizzazione, innovazione tecnologica e valutazione del danno sanitario. L'ex Segretario nazionale della Fiom, certo che lavoro e ambiente possano essere tenuti insieme con investimenti seri, invita a lasciar fuori dalla campagna elettorale lo stabilimento siderurgico.

 

Ilva."Non è tempo di tribunali"