29
Dom, Mar

Taranto, riti della Settimana Santa "rimandati", probabilmente a settembre

Taranto, riti della Settimana Santa "rimandati", probabilmente a settembre

Cultura

La Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha cancellato ogni processione o espressione di pietà popolare della settimana pasquale. Esse però potranno essere "recuperate" più avanti 

Viene direttamente da Roma il diktat che impone ai vescovi di ridurre le occasioni di incontri e assembramenti anche durante la settimana che precede la Pasqua. Per Taranto questo significa che i Riti, che attraggono migliaia di turisti nelle notti fra Giovedì, Venerdì e Sabato Santo, non si faranno. Almeno non ad aprile. 

Nel comunicato della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti si evince innanzitutto che "la data della Pasqua non è trasferibile" e che i fedeli potranno assistere solamente alla Messa della Domenica. 

Discorso a parte per processioni e riti popolari. Nella nota si fa riferimento a un possibile loro slittamento "in altri giorni convenienti, ad esempio il 14 e il 15 settembre".