BREAKING NEWS
Giovedì, 21 Settembre 2017
ZONA AD ECONOMIA SPECIALE A TARANTO. DeLorenzo (M5S): La Regione escluda le industrie inquinanti dagli incentivi

Taranto vecchia e sporca

Cultura
Typography

Una delega al Mare - e al Mediterraneo - e una per Taranto vecchia. Il nuovo corso amministrativo riparta da qui. Senza il Mare Nostrum, il capoluogo jonico rischia di diventare una città qualsiasi, quasi banale...

Una nuova delega al Mare – e al Mediterraneo – e una per Taranto vecchia. Dovrebbe ripartire da queste due specifiche identità della memoria, comparti immaginifici dalle grandi suggestioni per il futuro, una sorta di avvenirismo realista, il neo sindaco del capoluogo jonico. Il nuovo corso, se davvero deve avere inizio, altro non è che la riproposizione della propria storia smarrita. Un déjà vu delle opportunità da valorizzare e non calpestare impunemente. Camminare per i vicoli del centro storico e ravvisare desolazione e sporcizia non allontanerà lo stereotipo negativo che, a torto, si ha di noi in giro per l’Italia. Anzi, accrescerà acrimonia e sospetti verso questo lembo di Puglia. Vedere il Mar Piccolo pullulare di rifiuti stride con qualsiasi idea di una Taranto vocata al turismo e all’alta progettualità culturale. Melucci dichiara di voler puntare sul marketing, su una realtà che non sia solo accomunata alle semplici prerogative industriali. Bene. Si tratta di propositi condivisibili. Inizi da semplici azioni ordinarie: dare dignità,  una veste di normalità, al nostro centro storico e al mare che ne delimita il fascino fungendo da corollario dello stesso. L’Isola sia la cartina di tornasole, il luogo di una sorta di anima collettiva di tutti i tarantini. Si riconduca questa vicissitudine nel suo alveo naturale: il Mediterraneo. Senza il Mare Nostrum, Taranto diventa una città qualsiasi, quasi banale, la deviazione non ricercata di una retta insulsa. Con il mare cantato dai greci, invece, può aspirare al ruolo di capitale di popoli diversi e ponte tra due continenti che la storia – e la geografia – vuole meno distanti di quanto la discussione pubblica non lasci intendere.
Per questo serve istituire le deleghe al Mare – e al Mediterraneo -  e a Taranto vecchia. Il marketing è una scienza ibrida. Vive di simboli e simbolismi. E’ meno arguta di quanto i suoi adepti ripetano. Per lanciarla serve ricordarsi semplicemente chi siamo. E non quello che gli altri vorrebbero che fossimo.

WhatsApp Share