Taranto ricorda Leogrande: presentato il libro “Dalle macerie”

Cultura
Typography

A pochi mesi dalla prematura scomparsa dello scrittore Alessandro Leogrande verrà presentato a Taranto il libro “Dalle macerie. Cronache sul fronte meridionale”

A pochi mesi dalla prematura scomparsa dello scrittore Alessandro Leogrande verrà presentato a Taranto, presso il Salone degli Specchi a Palazzo di Città, il libro “Dalle macerie. Cronache sul fronte meridionale”. L’evento, venerdì 1 giugno alle ore 17.30, moderato da Giulia galli, responsabile dei Presidi del libro, vedrà la partecipazione di Goffredo Fofi, critico letterario e mentore di Leogrande e Salvatore Romeo curatore del volume. Lo scrittore tarantino, deceduto lo scorso 27 novembre a causa di un malore, ha affrontato temi delicati e attuali: la tutela degli ultimi, il caporalato e l’ignoranza, la malafede e le ingiustizie. Quest’ultima fatica raccoglie tutto il lavoro che ha dedicato a Taranto, la sua città. Una città perfetta, come l’ha definita Pasolini nel 1959. “Il centro siderurgico costò quasi quattrocento miliardi di lire. – scrive Leogrande - Finì con l’occupare prima 600 e poi 1500 ettari di superficie, per un’estensione pari al doppio dell’intera città. Da quel momento in poi fu la città a crescere e modellarsi intorno alla fabbrica. Furono i tempi e i ritmi della fabbrica a scandire i tempi e i ritmi del tessuto urbano.” In apertura sarà proiettato il filmato “Oltre la frontiera. Per Alessandro Leogrande”, presentato in anteprima al Salone del Libro di Torino. Un lavoro degli studenti del Liceo Archita Massimiliano Simonetti, Danilo Giannico e Giovanni De Fazio, con le voci di Massimiliano Simonetti, Giulia Arleo, Paolo Lacarbonara, Adele De Sinno e Lorenzo Scialpi. L'iniziativa è promossa da Associazione culturale "Fucina 900", Associazione "Il Granaio", Cgil Taranto, Fiom Taranto, Libera Taranto, Spazio sociale Gagarin, Associazione Italiana di Cultura Classica - deputazione di Taranto, Liceo statale Archita ed è patrocinata dal Comune di Taranto e dalla Regione Puglia.