19
Mer, Dic

Grande attesa per il Moonwatchers Film Festival

Grande attesa per il Moonwatchers Film Festival

Cinema

Il Festival Internazionale del Cortometraggio di Statte, si terrà la prossima settimana, il 24 ed il 25 luglio

<< L’associazione Moonwatchers è attiva da diversi anni sul territorio per promuovere il cinema d’autore, con varie iniziative e rassegne cinematografiche. >> ha dichiarato Dino Ruggieri, il presidente dell’associazione. << Il Moonwatchers Film Festival è una nuova sfida. >> Ha proseguito Ivan Saudelli, vicepresidente: << Da qui la scelta dell’“edizione zero”. Il linguaggio cinematografico ha bisogno di nuovi approcci, gli stessi che vogliamo “premiare” nei cortometraggi sperimentali che saranno proiettati la sera del 24, senza dimenticarci di dare spazio anche ai “tradizionalisti” nella serata del 25. Del resto, il nostro motto è “osare”. >>
Queste, le parole pronunciate stamattina durante la conferenza stampa tenutasi presso la biblioteca civica di Statte.

Dieci i corti in gara divisi in due categorie: cinque sperimentali, e cinque tradizionali, che duelleranno a colpi di ciak nelle sere del 24 e 25 luglio al Largo Lepanto di Statte (TA), nei pressi della chiesa dedicata alla Madonna del Rosario.
Ma non solo il cinema sarà celebrato in occasione del festival: anche teatro, con i reading a cura delle compagnie teatrali “Il Luogo dei Possibili” e “Teatrarsi”, e musica, con il cantautore Pierpaolo Scuro e la band Monarkaotika.
Sono previsti anche delle interviste dal vivo a degli ospiti di eccezione: la prima sera sarà sul palco l’attore Umberto Sardella, mentre la seconda sera due politici del territorio: l’Assessora alla Cultura del Comune di Statte, Debora Artuso, ed il Consigliere Regionale della Regione Puglia, Gianni Liviano. Oltre alle premiazioni dei due corti vincitori per le rispettive categorie, vi sarà un terzo premio “assoluto”, che cadrà sul corto selezionato dal pubblico nei due giorni di rassegna. L’evento è aperto a tutti ed è gratuito, start alle ore 21.00