Principali articoli

Perchè Taranto non è diventata la Rotterdam del Mediterraneo?

Porto

Il mancato svilupppo dello scalo jonico è da attribuire alla sinistra di Palazzo, interessata più ai Porti di Venezia, Trieste e Genova e alle lobby politico e affaristiche che propugnano la riedizione della "Via della Seta". Non è un caso se Hutchinson decise di andare via negli scorsi anni. Il disegno è chiaro, lo persegue questo governo al pari di quelli precedenti: abbandonare il Mezzogiorno al proprio destino. Abolire il Sud una volta per sempre

Operai intossicati in Ilva

Ilva

E’ accaduto mercoledì scorso in Acciaieria 1. L’emissione di monossido di carbonio fortunatamente non ha determinato gravi conseguenze. I sindacati di categoria evidenziano lo stato di precarietà in cui operano i lavoratori all’interno dello stabilimento

Ilva. Palombella: “La cordata preferita da Emiliano ormai non esiste più”

Ilva

Il Segretario generale della Uilm interviene a proposito della richiesta fatta dal Presidente Emiliano al Ministro Di Maio affinché si verifichi la regolarità della assegnazione dell’Ilva ad Arcelor Mittal

Incontro al Mise: nuove garanzie per Taranto?

Ilva

Il Ministro Di Maio ha dichiarato di voler approfondire i termini della trattativa sia dal punto di vista ambientale che da quello occupazionale, e che dunque Arcelor Mittal dovrebbe cambiare la sua posizione fornendo risposte certe su prescrizioni a tutela dell’ambiente e tempi più ridotti. Dal punto di vista sindacale, per quel che riguarda l’indotto, entro fine luglio, saranno saldati tutti i debiti che l’amministrazione straordinaria ha oggi con le aziende. Abbiamo raccolto le prime reazioni di Fim, Fiom, Uilm e Usb

Ilva. Qual è la posizione del Governo?

Ilva

A domandarselo sono i sindacati nel corso del Consiglio di Fabbrica, riunitosi oggi per discutere dello stato della vertenza, così come preannunciato lo scorso 23 giugno, ed a seguito dell’ultima proroga richiesta dai Commissari Straordinari. Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm e Usb chiedono al ministro Di Maio e ai commissari un incontro urgente; in caso contrario annunciano l’autoconvocazione del CDF presso il Mise per mercoledì 4 luglio. Pubblichiamo il documento conclusivo

Ilva. Slitta tutto al 15 settembre

Ilva

Di Maio: “Come Ministro sto valutando ogni possibile impatto legato alle decisioni che dovrò prendere. Per questo stiamo esaminando le oltre 23 mila pagine che ci sono state consegnate. Ogni decisione sarà presa con responsabilità”

Melucci – sindacati: riparte il dialogo

Ilva

Per il Segretario della Uil di Taranto, Gianfranco Turi, quello tenuto a Palazzo di città sull’Ilva è stato un confronto positivo

Ilva. “Di Maio ascolti i lavoratori dell’indotto”

Ilva

I sindacati di categoria Fisascat, Fist Cisl, Felsa, Uiltemp@, Uiltrasporti, Uiltucs, Filca cisl, Feneal uil si rivolgono al Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, a poche ore dal confronto romano, fissato per le 15

Ilva. “Proroga gestione commissariale: nulla di buono”

Ilva

Per il Segretario generale della Fim-Cisl Taranto Brindisi, Valerio D’Alò, ulteriori 90 giorni non sono altro che sinonimo di nuove incertezze nella spinosa vertenza dello stabilimento siderurgico jonico

Ilva. “Urge incontro con Governo”

Ilva

Usb: “Come organizzazione, abbiamo dato disponibilità a qualsiasi tipo di discussione a patto che siano garantiti occupazione e reddito attuale ai 14.000 lavoratori Ilva e ai 4000 dipendenti appalto”

Le imprese tarantine muoiono

Ilva

L'indotto Ilva è allo stremo delle forze. La politica, lo Stato, le Istituzioni hanno abbandonato al proprio destino il tessuto produttivo jonico. Il gruppo dirigente della locale Confindustria ha mostrato la propria incapacità gestionale e progettuale in tutti questi anni. Il grido di allarme del consigliere regionale di Direzione Italia, Perrini

Incontro M5S – Sindacati: “Poca chiarezza”

Ilva

“Non pensiamo di chiuderla in un anno, ma neanche in 20-30 anni”, così si è espresso il consulente economico di Di Maio, Lorenzo Fioramonti, durante l’incontro di oggi”. Il Segretario Generale Fim-Cisl Taranto Brindisi, Valerio D’Alò al termine dell’incontro di oggi: «Sono anni e anni che sentiamo parlare di alternative all’acciaio. Dal Movimento 5Stelle ci aspettavamo di ricevere una strategia certa su Ilva»

Chiusura Ilva: posizioni a confronto

Ilva

“Vi siete mai chiesti quanto costa, a noi tarantini, un chilo di acciaio? Non ci riferiamo ai costi della semplice produzione; vi chiediamo quanto costi in termini di distruzione”. Questo nella lettera inviata da “Genitori Tarantini” a “L’Eco di Bergamo” che ha pubblicato un articolo lo scorso 19 maggio titolato “Se chiude l’Ilva paghiamo tutti”. Pubblichiamo inoltre le dichiarazioni del Presidente di Confindustria Taranto, Vincenzo Cesareo: “Pur nel rispetto delle diverse opinioni, riteniamo che la chiusura, invocata erroneamente come se fosse realmente la risoluzione di tutti i mali, non farebbe che aggiungere povertà ad un territorio già dilaniato da una crisi visibile a tutti, e che coinvolge tutti i settori”. Proponiamo, volutamente insieme, punti di vista diversi sul futuro dello stabilimento siderurgico e di Taranto per alimentare un confronto che si auspica possa essere sempre costruttivo e svolgersi in un clima di reciproco rispetto

ILVA. Lunedì incontro tra M5S e sindacati

Ilva

Fissato per il 21 maggio un confronto a Taranto tra pentastellati e Fim, Fiom, Uilm, Usb, Flm Uniti Cub e Ugl Metalmeccanici. Non è prevista, per motivi di spazio, la presenza della stampa e dei cittadini, né conferenza stampa: questo quanto si legge nella nota che pubblichiamo

“Andiamo oltre l’indignazione”

Ilva

Il Segretario Generale della Cisl, Antonio Castellucci, interviene sull’incidente avvenuto ieri all’Ilva presso il quarto sporgente al Porto di Taranto: “Ha toccato anche Taranto, quasi processo fatale ed ineludibile, la lunga scia di infortuni mortali sul lavoro che continua ad insanguinare l’Italia”

Morte all’Ilva. Incontro in Prefettura

Ilva

Inizierà tra poco più di un’ora il confronto; intanto i lavoratori saranno in protesta davanti al palazzo di via Anfiteatro. Cordoglio e vicinanza alla famiglia della vittima espresso da parte dei rappresentanti del mondo sindacale e politico-istituzionale

Lavoratori Lacaita in sciopero

Ilva

I dipendenti della ditta dell’appalto Ilva incrociano le braccia. Da mesi non percepiscono lo stipendio con puntualità. Pubblichiamo il comunicato diramato dalla Fim Cisl di Taranto e Brindisi

Il terzo segreto di Fatima? Saranno i grillini a vendere l'Ilva ad ArcelorMittal

Ilva

La proposta del ministro Calenda è stata dichiarata irricevibile dai sindacati. E, allora, si proceda pure con Di Maio e Salvini. Grillozzi e leghisti, coadiuvati dalla Casaleggio Associati, salveranno questo Paese. Statene certi. Baratteranno i loro demenziali programmi con la gestione del potere. Si rimangeranno quanto detto in campagna elettorale. E l'Italia degli arlecchini, dei pescivendoli arrivati ad occupare la stanza dei bottoni, potrà dichiarare conclusa la sua parabola: il rincoglionimento generale di un intero popolo

Ilva. Tavolo in Regione

Ilva

Si è tenuto oggi il tavolo Ilva della Regione Puglia del quale fanno parte i sindacati, i consiglieri regionali della Puglia, i deputati e senatori nazionali ed europei in Regione Puglia, i sindaci della Provincia di Taranto, la Provincia di Taranto e la Regione Puglia. Assente il sindaco di Taranto

Ilva: riparte il Pla2

Ilva

La commessa impegnerà i lavoratori del reparto per sole quattro settimane, ma la Fim Cisl ci tiene a sottolineare l’aspetto positivo e dunque la ripresa delle attività per i dipendenti fermi da molto tempo. Resta complicata la situazione per alcune ditte dell’appalto, che vantano ancora crediti precedenti all’ amministrazione straordinaria

Ilva. Indotto in stato di agitazione

Ilva

Filcams Cgil, Cgil Nil, Fisascat Cisl,Fist Cisl, FeLSA, Uiltrasporti, Uiltucs, Uiltemp@ lamentano totale assenza di considerazione per i lavoratori del terziario, dei servizi e per i somministrati

Le aziende locali fuori dagli interventi di risanamento?

Ilva

La Cimolai escluderebbe le imprese tarantine dalla copertura dei parchi minerali all'Ilva di Taranto. A richiamare l'attenzione sulla questione di diretto interesse locale il Consigliere Comunale e Provinciale Piero Bitetti

"Quello di Bentivogli è un attacco frontale a tutta la comunità"

Ilva

Intervista all'Assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Mazzarano, pochi giorni dopo lo scontro verbale con il Segretario Nazionale della Fim Cisl, in occasione di un dibattito su "Futuro e Industria"

Dibattito su Ilva. Momenti di tensione a Massafra

Ilva

"Assenza di rispetto delle posizioni degli altri": così l'assessore regionale Michele Mazzarano che, pur consapevole delle diverse opinioni in merito alla vertenza Ilva, ieri ha accolto l'invito a prender parte al confronto con i sindacati organizzato dall'Associazione Forum, per poi abbandonare il tavolo in seguito all'intervento del Segretario della Fim Cisl. Marco Bentivogli  ha definito un "bla-bla-bla" dichiarare la necessità di un equilibrio tra diritto al lavoro e diritto alla salute. Con un nota il Segretario provinciale del Pd Mancarelli esprime solidarietà nei confronti del rappresentante sindacale

LE VERITA’ NASCOSTE

Ilva

Pubblichiamo integralmente una nota a firma dei Segretari della Uil e della Uilm di Taranto. Giancarlo Turi e Antonio Talò intervengono in merito agli ultimi sviluppi della vicenda Ilva

Ilva. "La verità dei fatti"

Ilva

La centralità del Protocollo di Legalità, l'avvio dei lavori di copertura dei parchi, le soluzioni temporanee al problema dei Wind Days, ma anche ovviamente la trattativa sindacale e il netto no della Uilm agli esuberi: di questo e altro si è parlato nella conferenza stampa tenuta oggi presso la sede della UIl

Lacarra: “Copertura dei parchi minerali. Fatti, non parole”

Ilva

Il Segretario regionale del Pd, candidato alla Camera, interviene sulla posa della prima pietra e dichiara: "Come ho già avuto occasione di sottolineare, il Governo Renzi, seguito da quello Gentiloni, ha posto grande attenzione alla vicenda Ilva e oggi cominciamo a vedere i risultati di questo impegno"

Ilva. No all'accesso agli atti di vendita per il Comune

Ilva

"La vendita del gruppo Ilva al colosso mondiale dell'acciaio Arcelor Mittal appare sempre più oscura": lo dichiarano Sergio Bellavita, USB Nazionale, e Francesco Rizzo, USB Taranto

Melucci preoccupato per il silenzio del Governo

Ilva

Il primo cittadino di Taranto interviene sull'assenza di risposte da Roma in merito alla bozza dell'Accordo di Programma, e ribadisce: "No a trattative al ribasso"

Ilva. Accordo di Programma: disattese le aspettative!

Ilva

Sindacati esclusi dalla bozza inviata dal Comune e dalla Regione al Governo: è solo una delle ragioni per le quali il Segretario Generale della CGIL di Taranto si dice deluso. Pubblichiamo integralmente la nota a firma di Paolo Peluso

Incidente in Ilva

Ilva

La caduta dei morsetti in Acciaieria 2 fortunatamente ha solo sfiorato la spalla di un lavoratore. L'Usb denuncia ancora una volta la mancanza di minime condizioni di sicurezza

"Abbiamo fatto il nostro dovere"

Ilva

Inviata nella stessa giornata di oggi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Mise, al Ministero della Sanità e al Ministero per la coesione territoriale e Mezzogiorno, la bozza dell'Accordo di Programma della Regione e del Comune di Taranto

Concluso il Tavolo al Mise

Ilva

Arcelor Mittal nell'incontro romano ha palesato le intenzioni di portare l'Ilva a produrre a pieno regime nel più breve tempo possibile e, come Gruppo, le aspettative di un aumento della produttività pari al 30%

Ilva in Consiglio Regionale. Rinviata la votazione

Ilva

Il Presidente Emiliano chiede e ottiene (26 i voti a favore e 19 quelli contrari) il rinvio della votazione sui tre ordini del giorno di Borraccino, Franzoso e Galante

Ilva. Enti Locali a confronto

Ilva

Accolto dal presidente della Provincia e dai sindaci dell'area ad alto rischio ambientale l'invito del primo cittadino di Montemesola, Vito Punzi, a dialogare sulla scottante questione. Presto verrà convocato un nuovo incontro per mantenere alta l'attenzione

Opposizione Provincia al ricorso: le prime reazioni

Ilva

Per la Fim Cisl bene ha fatto Martino Tamburrano ad opporsi; l'onorevole Chiarelli invita a metter fine ai protagonismi e a fare sintesi in un momento così delicato per la vita dello stabilimento e del territorio

Ilva. Melucci: "Entro il fine settimana la nostra controproposta"

Ilva

Il Sindaco di Taranto interviene sul protocollo di intesa inviato dal Governo a Regione e Comuni e sottolinea la diversa efficacia dello strumento proposto rispetto a quello dell'accordo di programma indicato dagli Enti locali

Ilva: accordo vicino?

Ilva

I ministri Calenda e De Vincenti inviano ai rappresentanti degli Enti locali uno schema di Protocollo d'intesa che prevede, tra le altre cose, tempi più brevi per alcuni interventi come la copertura dei parchi minerali e fossili (entro il primo semestre del 2020) e la pavimentazione del parco loppa. Dovrà pervenire entro 8 giorni dalla sottoscrizione del protocollo la rinuncia ai ricorsi da parte della Regione e del Comune di Taranto

Tavolo Mise 20 dicembre

Ilva

La riunione tra staff tecnici della Regione Puglia e Comune di Taranto sulla vicenda Ilva è durata due ore. Proponiamo alcune parti dell'intervento del Presidente Emiliano

Prove tecniche di accordo tra Regione e Governo

Ilva

Calenda con un tweet lancia segnali distensivi per quel che riguarda il dialogo sull' Ilva con il Governatore della Puglia. Emiliano interpreta positivamente l'intenzione del Ministro di lavorare insieme, ma ribadisce che il ricorso rimarrà in piedi fino al superamento nel merito delle questioni ambientale ed industriale

Pagamento Indotto

Ilva

Le imprese dell'indotto ILVA riescono ad ottenere il pagamento di debiti correnti per un ammontare totale di 30 milioni di euro da dividere tra tutti i creditori. Pubblichiamo il comunicato inviato alla nostra redazione dall'ufficio stampa dello stabilimento siderurgico

“AMBIENTE SVENDUTO”, LA CASSAZIONE DICE “NO” AI PATTEGGIAMENTI

Ilva

Nonostante il P.G. avesse dato parere favorevole, la Suprema Corte ha ritenuto inammissibili i ricorsi che “ILVA Spa” e “Riva Forni Elettrici” avevano presentato contro la precedente decisione della Corte d'Assise tarantina

USB:"Bentivogli, le tue parole sono pietre"

Ilva

Non si arresta, neanche a poche ore dal Natale, l'acceso scambio di opinioni tra sindacati con posizioni diverse in merito alla decisione di Regione e Comune di impugnare il decreto del 29 settembre. Pubblichiamo, a tal proposito, la nota dell'Unione Sindacale di Base

Ilva. Confronto tra enti locali jonici

Ilva

Presenti la Provincia e i Comuni di Massafra, Statte, Crispiano e Montemesola all'incontro convocato dal sindaco Melucci in vista del Tavolo romano. Pubblichiamo il resoconto diffuso dal Comune di Taranto

ILVA. Governo, Regione e Comune siano uniti

Ilva

Concluse oggi le assemblee dell'Usb: nessuno sconto su salute e lavoro

Ilva."Non è tempo di tribunali"

Ilva

Maurizio Landini ritiene indispensabile il confronto soprattutto quando si è ormai ottenuto un tavolo con Regione e Comune. Punti fondamentali: revisione della tempistica relativa all’ambientalizzazione, innovazione tecnologica e valutazione del danno sanitario. L'ex Segretario nazionale della Fiom, certo che lavoro e ambiente possano essere tenuti insieme con investimenti seri, invita a lasciar fuori dalla campagna elettorale lo stabilimento siderurgico

Ilva. Torna il buonsenso

Ilva

Il Segretario generale della Fim Cisl riconosce il passo in avanti fatto oggi grazie alla presenza di Carlo Calenda a Taranto e alla disponibilità di Regione e Comune a ritirare il ricorso. Anche Confindustria Taranto accoglie con soddisfazione i positivi sviluppi della vicenda

Calenda convoca tavolo sull’Ilva

Ilva

Il ministro dello Sviluppo Economico è giunto quest’oggi a Taranto per incontrare il sindaco Melucci. Al centro le questioni legate allo stabilimento Ilva. In particolare le richieste avanzate dal primo cittadino nell’ultima missiva inviata al Governo. Dal canto suo Melucci si è detto disponibile al ritiro del ricorso presentato al Tar. Nel frattempo è in corso una conferenza a Palazzo di Città alla presenza del governatore di Puglia Emiliano

Regione. Seduta monotematica su Ilva

Ilva

Al centro del Consiglio regionale di oggi il ricorso presentato dal Presidente Emiliano contro il Dpcm dello scorso 29 settembre.  Al momento del voto sull'ordine del giorno presentato da Borraccino (prevedeva il ritiro del ricorso) è venuto meno il numero legale

Ricorso Ilva. Sit in a Bari

Ilva

Manifestazione sotto la Regione di Fim, Uilm, Cisl e Uil. Assente la Fiom che comunque chiede il ritiro del ricorso. Usb a sostegno di Regione e Comune. Lunga nota del Presidente Emiliano sulle motivazioni alla base dell'impugnativa

Ilva. Invito al buonsenso

Ilva

Fim Cisl e Uilm Uil sollecitano il Governatore Emiliano ad un atteggiamento costruttivo. Borraccino rifiuta la "follia istituzionale generata dallo scontro tra due livelli di Governo" e ritiene che il ricorso al Tar debba essere ritirato. Bonelli si chiede dov'era la parte di politica e sindacato che oggi attacca Emiliano quando bisognava difendere la salute dei cittadini

Usb occupa la Direzione Ilva

Ilva

Nel giorno fissato per il tavolo tra Governo e Arcelor Mittal decisa manifestazione da parte dell'Unione Sindacale di base. Non un passo indietro su diritti acquisiti, danno sanitario e abbattimento della tempistica Aia. Per l'Usb inaccettabile tener fuori dal confronto con azienda e sindacati il Comune e la Regione

Ilva. Regione e Comune fuori dal confronto

Ilva

Il Ministro Calenda sulla grande vertenza propone a Emiliano e Melucci un tavolo istituzionale permanente, ma riceve un rifiuto. Governatore e sindaco intendono prender parte al confronto solo all'interno del tavolo di trattativa sindacale. Confermata la volontà di impugnare il Dpcm per l'Aia. Oggi l'incontro nella capitale

Sciopero all'Ilva: massiccia adesione

Ilva

Adesione totale, da parte dei lavoratori Ilva di Taranto, allo sciopero di 24 ore proclamato da Fim, Fiom e Uilm. La trattativa presso il Mise parte oggi alle 12.00

Ilva. Tragedia sfiorata

Ilva

Ieri solo per puro caso non si è verificato un incidente grave all'interno dello stabilimento siderurgico, nel reparto IMA/1. La struttura di fabbrica della Fim Cisl chiede che vengano rispettati i tempi della manutenzione ordinaria degli impianti e che si fissi presto un incontro con l'azienda

Ilva. Sciopero Acciaierie

Cronaca sindacale

Alla vigilia della Festa dei Lavoratori mobilitazione dei dipendenti dello stabilimento siderurgico. Astensione dalle 7.00 di oggi su tre turni

Call center. Contratti regolari da 1 euro all’ora…

Cronaca sindacale

La SLC CGIL di Taranto ha già fatto partire la segnalazione ai Carabinieri ed all'Ispettorato del Lavoro. Nel pieno Borgo sono una ventina i lavoratori subordinati con contratto a tempo indeterminato, pagati circa 0.90 centesimi orari

"Nessuna prospettiva"

Cronaca sindacale

Piano Industriale assente. Proclamate 4 ore di sciopero per venerdì 9 febbraio nei siti in cui opera la Fata Logistic