Breaking news
Sabato, 22 Luglio 2017
CROCIERE A TARANTO. Lunedì il quarto approdo della Thomson Spirit 

Ilva, sindacati: "Tutelare salute e lavoro"

Economia
Typography

Fim, Fiom e Uilm stabiliscono per il prossimo 19 luglio uno sciopero in Ilva di 4 ore. Rsu: "Coniugare esigenza per la città, per i lavoratori e per il territorio"

Si è riunto questa mattina il Consiglio di Fabbrica di Fim, Fiom e Uilm per discutere sul futuro del siderurgico tarantino in vista dello start up dei negoziati con AM Investco, cordata composta da ArcelorMittal e Marcegaglia acquirente Ilva. Da qui la necessità di "coniugare ogni esigenza per la città, per i lavoratori e per il territorio" garantendo il diritto alla salute e al lavoro.
I sindacati hanno a tal proposito messo a punto un programma d’azione. Il prossimo 19 luglio è stato proclamato uno sciopero di 4 ore, del primo e del secondo turno, con volantinaggio della piattaforma rivendicativa di Fim, Fiom e Uilm. Secondo quanto riferisce Ansa sarebbe emersa da parte delle Rappresentanze sindacali unite "la volontà di richiedere un Consiglio di fabbrica per il 26 luglio allargato ai rappresentanti delle istituzioni, da svolgersi all'interno dello stabilimento Ilva, affinché sostengano presso il Governo la costituzione di un Tavolo Nazionale sulla Siderurgia”.