BREAKING NEWS
Domenica, 22 Ottobre 2017
"Wind day. Libertà negate ai cittadini, un favore agli inquinatori". Domani dalle 10.30 alle 12.30 sit in di protesta, organizzato dai "Genitori Tarantini",  sotto la Prefettura

Tempa Rossa, Comune incontra Eni: “No a improvvisazione”

Economia
Typography

Un rapporto duraturo nel lungo periodo tra azienda e attività. Questa la richiesta del sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci in occasione dell’incontro quest'oggi, con Eni e la joint venture concessionaria per l’estrazione petrolifera del giacimento di Tempa Rossa in Basilicata

Importante incontro tra l'amministrazione comunale, Eni e la joint venture concessionaria per l'estrazione petrolifera del giacimento di Tempa Rossa in Basilicata. In vista della prossima riunione presso la Presidenza del Consiglio dei ministri che ha avocato a sé ogni decisione ultima sul progetto di implementazione della raffineria di Taranto che dovrebbe essere il terminale di stoccaggio di tutto il greggio trasportato a Taranto con l'oleodotto, il sindaco ha chiesto un nuovo rapporto duraturo nel lungo periodo che testimoni una vicinanza fattiva tra azienda e comunità. "No all’improvvisazione né a un atteggiamento saccheggiatorio - dice il sindaco Melucci. "In cambio garantiamo un apporto laico e scientifico che vada nella direzione dell'economia sostenibile".