09
Dom, Dic

In Puglia nasce la prima Rete aeroportuale italiana

In Puglia nasce la prima Rete aeroportuale italiana

Economia

Nasce in Puglia la prima Rete aeroportuale italiana. I maggiori introiti di Bari e Brindisi verranno usati a vantaggio degli scali minori di Foggia e Grottaglie

Nasce in Puglia la prima Rete aeroportuale italiana, designata con un decreto interministeriale (Mit-Mef) che recepisce una direttiva europea. Ad annunciarlo quest’oggi a Bari, secondo Ansa, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il presidente e il dg di Aeroporti di Puglia (Adp), Tiziano Onesti e Marco Franchini. Il governatore ha inoltre ribadito che i 4 scali pugliesi saranno gestiti in maniera unitaria, destinando i maggiori introiti di Bari e Brindisi a vantaggio degli scali minori, di Foggia e Grottaglie. Previsto inoltre un adeguamento tariffario per i servizi comuni centralizzati a carico delle compagnie aeree. E un unico Contratto di programma con gli investimenti previsti su tutti gli scali.  Riferendosi alla Puglia Emiliano ha spiegato che si tratta della “prima regione in assoluto” ad aver ottenuto questo riconoscimento. “Ringrazio - ha aggiunto - il ministro Delrio e l'Enac perché hanno avuto particolare fiducia in Aeroporti di Puglia, considerata una delle reti più moderne e affidabili d'Italia”.