Ilva, Lussemburgo si oppone a vendita impianto Arcelor

Economia
Typography

Il governo del Lussemburgo dice ‘no’ alla cessione dell’impianto di Dudelange. La cessione rientrerebbe nelle dismissioni necessarie per l’ok dell’Ue all’acquisizione dell’Ilva

Non sembrano diradarsi le nuvole sull’acquisizione dello stabilimento Ilva da parte di ArcerlorMittal. Secondo Ansa il governo del Lussemburgo si sarebbe opposto alla cessione dell’impianto siderurgico di Dudelange controllato dal gruppo leader dell’acciaio. L'operazione farebbe parte delle dismissioni necessarie per ottenere l’ok dalla Commissione Ue all'acquisizione dell'Ilva. A renderlo noto il vicepremier lussemburghese Etienne Schneider che avrebbe dichiarato. “Chiederò che Dudelange resti ad ArcelorMittal”