19
Lun, Nov

Referendum Ilva, FLMUNITI-CUB: “Pressione sui lavoratori in favore del sì”

Referendum Ilva, FLMUNITI-CUB: “Pressione sui lavoratori in favore del sì”

Economia

Presunte pressioni allo scopo di incassare assensi al referendum sull'Ilva. A dichiararlo FLMUniti-CUB (il sindacato di base dei metalmeccanici). “Chi esprime la volontà di votare no - spiegano - viene richiamato dal delegato”

Presunte pressioni allo scopo di incassare assensi al referendum sull'Ilva. A dichiararlo FLMUniti-CUB (il sindacato di base dei metalmeccanici). “In queste ore molti lavoratori ILVA denunciano che nel momento di esprimersi sull’accordo attraverso il referendum, vengono fatti votare a scheda aperta davanti ai delegati e chi esprime la volontà di votare no viene richiamato dal delegato e invitato a votare sì. – spiega il sindacato- Inoltre a molti non viene chiesto nessun cartellino o documento. Hanno paura del dissenso. I firmatari stanno violando la riservatezza del voto”.  “Sapevamo che l’esito del referendum rischiava di essere distorto poiché iseggi sono presidiati solo dai favorevoli al sì, è questo è quello che sta avvenendo. – aggiungono garantendo l’impegno a “contrastare i metodi vergognosi ed intimidatori utilizzati per comprimere la libertà di esercitare la propria opinione”.