18
Gio, Ott

Appalto Ilva. Lavoratori fuori dal precariato

Appalto Ilva. Lavoratori fuori dal precariato

Ilva

Grande soddisfazione per USB nelle aziende Castiglia e Quadrato. Dopo anni di precariato quasi 100 dipendenti possono festeggiare

Due accordi e un centinaio di lavoratori che da precari passano a contratto indeterminato. È questo il grande successo ottenuto da USB Taranto nella giornata di ieri. “Si tratta di due ottimi accordi siglati nelle ditte Castiglia e Quadrato, aziende di appalto Ilva. In entrambe le aziende abbiamo ottenuto il tempo indeterminato per quasi 100 lavoratori e siamo in trattativa per i rinnovi dei contratti integrativi- spiega Francesco Rizzo, coordinatore provinciale USB Taranto -. Riconosciamo a queste Aziende il coraggio di lanciare messaggi positivi in un momento cruciale per l'appalto Ilva, confermando quasi 100 lavoratori e garantendo continuità lavorativa per tutti gli altri e individuando percorsi ulteriori di stabilizzazione. Su proposta sindacale, l’azienda Quadrato ci ha confermato che a breve partiranno convenzioni in favore dei dipendenti Quadrato per accesso agevolato al microcredito, per i servizi sanitari e di trasporto, assicurazioni auto e altri servizi utili. Siamo nettamente soddisfatti di ciò che abbiamo ottenuto. Non è stato facile, ma abbiamo finalmente ottenuto un buon risultato. Inoltre stiamo portando avanti, per entrambe le aziende, discussioni sui percorsi di stabilizzazione per gli altri lavoratori e la contrattazione di secondo livello sulla parte economica compreso l’inquadramento professionale”.